Marco Nigro presidente di Confartigianato Imprese del verde Lombardia

Il legnanese, 24 anni, perito agrario e agrotecnico, è entrato a far parte del consiglio direttivo nazionale.

Marco Nigro presidente di Confartigianato Imprese del verde Lombardia
Legnano e Altomilanese, 06 Aprile 2018 ore 15:30

Marco Nigro (nella foto il secondo da destra) nominato presidente di Confartiganato Imprese del verde Lombardia.

Marco Nigro a capo della nuova categoria

E' il legnanese Marco Nigro, 24 anni, perito agrario e agrotecnico,  il nuovo presidente di Confartigianato Imprese del verde di Lombardia. Lo scorso 27 marzo, a Roma, Confartigianato ha costituito la categoria Imprese del verde, cui fanno riferimento le aziende dei settori del giardinaggio, della cura del verde e del florovivaismo. Alla presidenza è stato eletto Christian Mattioli, imprenditore di Reggio Emilia e rappresentante regionale della categoria. Mentre nel consiglio direttivo, oltre al presidente Mattioli, sono stati eletti Stefania Dal Maistro (Veneto), Marco Miori (Trentino), Cristiano Reali (Toscana) e appunto Marco Nigro (Lombardia), appartenente a Confartigianato Imprese Alto Milanese.

Responsabile del progetto Hortivese - Banca semi di ortaggi antichi e piante alimentari

Diplomato all'istituto agrario Mendel di Villa Cortese, Nigro progetta e realizza orti urbani, giardini e orti pensili, orti sul balcone e in casa oltre ad allestimenti di interni per eventi. Dal 2017 è collaboratore del Laboratorio di coltura in vitro di tessuti vegetali dell’Università di Milano per la ricerca incentrata sull’implementazione delle collezioni in vitro. E' anche responsabile del progetto Hortives - Banca Semi di ortaggi antichi e piante alimentari, che ora ha il patrocinio di ANCoS Comitato provinciale Milano. Inoltre, è collaboratore del CREA-OF di Sanremo all’interno del progetto di ricerca transfrontaliero tra Italia e Francia sulla filiera del fiore commestibile (ANTEA), oltre che ideatore e coordinatore della linea di fiori commestibili ed erbe eduli, "i fiori di Hortives".

"Per me è un onore, ci aspetta un lavoro importante"

"È per me un onore - dichiara Nigro - essere stato eletto a rappresentare per Confartigianato Lombardia tutti i nostri artigiani del verde a livello nazionale. Ci aspetta un lavoro importante sia nei nostri territori che a livello centrale per rafforzare la rappresentanza degli artigiani del verde nei tavoli tecnici e dare il giusto riconoscimento e un percorso professionalizzante alla professione del costruttore e manutentore artigiano del verde". Anche il presidente di Confartigianato Imprese Alto Milanese, Gianfranco Sanavia, plaude alla carica di Marco Nigro, "non solo perché proveniente dal nostro territorio, ma anche perché rappresentante dei giovani italiani che stanno costruendo il futuro del Paese e delle nostre associazioni di categoria"

Le priorità individuate dal gruppo dirigente nazionale

Tra le priorità individuate dal gruppo dirigente nazionale vi sono il presidio del tavolo tecnico filiera florovivaismo istituito presso il Ministero delle Politiche agricole e forestali, il rilancio e la stabilizzazione del "bonus verde" introdotto dalla Legge di Bilancio 2018, il contratto collettivo nazionale di lavoro del settore e il monitoraggio sul territorio dell’applicazione del profilo professionale del manutentore del verde previsto dalla Legge 154 del 2016.