Mano amputata e gravi ferite per il giovane colpito dal petardo

Il 23enne è in prognosi riservata.

Mano amputata e gravi ferite per il giovane colpito dal petardo
Cronaca Rhodense, 02 Gennaio 2019 ore 09:44

Mano amputata e gravi ferite: è ricoverato in prognosi riservata al Niguarda il giovane 23enne di Milano che, nella notte di Capodanno, è stato colpito dall'esplosione tardiva di un botto prima inesploso.

Un'equipe di 5 medici al lavoro

Secondo l'ultimo bollettino medico il ragazzo è stato operato immeditamente dopo la tragedia da un'equipe di cinque specialisti che sono inetrvenuti contemporaneamente sulle numerose ferite riportate dalla vittima. Al lavoro neurochirurgo, oculista, chirurgo plastico, urologo e ortopedico.

Mano amputata dopo la tragedia

Il giovane ha perso una mano. Tra le ferite, un grave trauma alla testa e danni ai genitali. le sue condizioni restano gravi ma il giovane non sarebbe in pericolo di vita.

Leggi anche:

Gli esplode un botto in mano: grave 23enne a Cesate