Coronavirus

Malpensa, l’Amministrazione di Castano verifica i controlli

L'Amministrazione di Castano verifica la situazione a Malpensa e chiede informazioni sui test che vengono effettuati sui passeggeri al rientro in Italia.

Malpensa, l’Amministrazione di Castano verifica i controlli
Legnano e Altomilanese, 22 Agosto 2020 ore 15:41

Malpensa, l’Amministrazione di Castano, nelle persone dell’assessore Alessandro Landini e del vicesindaco Carola Bonalli, verifica i controlli al rientro dall’estero.

Malpensa: la decisione di Castano

“Come Amministrazione di Castano Primo abbiamo preferito controllare personalmente e subito la situazione sui controlli a Malpensa, in particolare sui tamponi per chi rientra da paesi a rischio – ha annunciato il sindaco Giuseppe Pignatiello – Perché ciò che succede lì riguarda anche gran parte del nostro territorio e la nostra città. Grazie all’assessore Landini e al vicesindaco Bonalli per la grande attenzione dimostrata: noi continueremo a monitorare la situazione, non abbassiamo la guardia!”.

“Duecento tamponi ogni ora”

“Ieri mattina, venerdì 21 agosto 2020, io e il vicesindaco Bonalli siamo stati a Malpensa per chiedere informazioni in riferimento ai test che vengono effettuati ai passeggeri che arrivano dalle zone a rischio – ha annunciato l’assessore Landini – Ci sembrava corretto verificare personalmente la situazione. In direzione aeroportuale ci hanno fornito i dati da noi richiesti e che parlano di circa 200 tamponi effettuati ogni ora su circa 5mila passeggeri che arrivano dalle zone a rischio”.

Controlli su tutti i passeggeri

“Fino a giovedì 20 agosto 2020 il test veniva sottoposto solo agli stranieri e ai cittadini lombardi, da ieri, venerdì 21 agosto 2020, invece viene effettuato su tuti i passeggeri – ha continuato Landini – Ci sembra corretta questa correzione del tiro perchè c’è in gioco la salute e la vita delle persone. Ci auguriamo che coloro che tornano dalle zone a rischio osservino l’isolamento prima di ricevere l’esito del test e che si comportino responsabilmente. Il virus è ancora in circolazione: comportiamoci tutti con responsabilità per tornare alla vita di sempre il prima possibile”.

TORNA ALLA HOME E LEGGI LE ALTRE NOTIZIE

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia