Menu
Cerca
rho

Malore improvviso: Rho piange Rino Demango

Politico del gruppo «Destra Rhodense» e storico ambulante aveva 64 anni

Malore improvviso: Rho piange Rino Demango
Cronaca Rhodense, 20 Maggio 2021 ore 12:13

E' morto questa mattina, giovedì 20 maggio, Rino Demango per un malore improvviso. Era ricoverato in ospedale da alcuni giorni.

Malore improvviso: Rho piange Rino Demango

Era ricoverato in ospedale da alcuni giorni, per una malattia improvvisa, e nella mattinata di oggi è arrivata la notizia che nessuno avrebbe mai voluto sentire. Rho dice addio a Rino Demango, un politico del gruppo di «Destra Rhodense» ma soprattutto uno storico ambulante.

Storico ambulante aveva iniziato fin da ragazzino nella bancarella del padre

Rino era nato 64 anni fa in piazza San Vittore nel cortile dove oggi c’è il fruttivendolo. Primo di quattro fratelli di una famiglia di ambulanti, fin da giovane Rino Demango aveva iniziato ad aiutare il padre nei mercati della zona con la bancarella che vendeva frutta e verdura. Successivamente, quando il padre è andato in pensione ha aiutato la sorella Milena e il cognato, sempre nei mercati della zona, nella vendita di profumi e articoli per la casa.

Una persona che ascoltava tutti

Un politico di destra attivo da sempre nella vita cittadina. «Era una persona che ascoltava tutti - racconta un amico - Le sue idee politiche erano di destra ma era sempre disponibile ad ascoltare tutti, spesso, infatti lo si vedeva in giro per la città a colloquio con i rappresentanti del centrodestra e del centrosinistra. Una persona schietta che non mandava a dire alle persone quello che pensava».

Tifosissimo dell'Inter aveva festeggiato lo scudetto della squadra di mister Conte

Attaccatissimo alla sua famiglia, al figlio Edoardo di 31 anni, e ai suoi tre fratelli,  Rino Demango era un grande appassionato di calcio e tifosissimo dell’Inter. Nelle scorse settimane aveva festeggiato insieme agli amici la vittoria dello scudetto da parte della squadra di Antonio Conte. Al momento di andare in stampa non si conosce ancora la data dei funerali dell’uomo.