Malore al comando dei vigili, pompieri sfondano il cancello

Per soccorrere l'addetto alle pulizie che si era sentito male sono dovuti intervenire i vigili del fuoco.

Malore al comando dei vigili, pompieri sfondano il cancello
Cronaca Legnano e Altomilanese, 04 Dicembre 2017 ore 22:45

Malore al comando della Polizia locale.

Malore al comando, resta intrappolato

Colto da malore mentre sta facendo le pulizie al comando della Polizia locale, per soccorrerlo devono intervenire i vigili del fuoco. E' successo poco dopo le 20.30 a Nerviano, dove un addetto alle pulizie si è sentito male mentre espletava il suo lavoro ed è rimasto intrappolato all'interno dell'edificio. L'uomo infatti, come d'abitudine, una volta entrato si era chiuso dentro a chiave. Alle prime avvisaglie del malore è riuscito a chiamare i famigliari che a loro volta hanno dato l'allarme al 118.
L'intervento dei pompieri

E' stato necessario chiamare anche i pompieri. Questi ultimi sono intervenuti con l'autoscala e hanno forzato la porta d'ingresso per introdursi nel comando. Dopodiché hanno provveduto a forzare l'apertura del cancello carrabile per consentire il passaggio dei mezzi di soccorso. Sul posto, oltre ai carabinieri, un'ambulanza della Croce rossa di Busto Arsizio e un'automedica. Sono accorsi anche l'assessore allo Sport Alfredo Re Sartò, il vicesindaco Sergio Girotti e il capogruppo di maggioranza Paolo Zancarli.

Il 47enne non sarebbe grave

Stando ai primi accertamenti, il dipendente dell'impresa di pulizie, 47 anni, fortunatamente non sarebbe in gravi condizioni. Il 47enne è stato comunque trasportato in ospedale in codice giallo.