Maldestro 51enne causa l'incendio di un'auto

L’auto in strada era completamente distrutta, ma le fiamme che l’avevano avvolta provenivano da del materiale che era stato lanciato dal balconi prospiciente sulla strada, al primo piano.

Maldestro 51enne causa l'incendio di un'auto
Cronaca Legnano e Altomilanese, 30 Marzo 2018 ore 19:08

Incendio doloso di un'autovettura a Cerro Maggiore. La causa un maldestro cittadino preso dal panico.

Maldestro 51enne causa l'incendio di un'auto

Un uomo di 51 anni stava cucinando nella sua abitazione in via dell'Acqua a Cerro Maggiore quando involontariamente nell'accendere un fornello ha maldestramente incendiato un sacchetto accanto alla cucina. Per non danneggiare e riempire di fumo la cucina ha lanciato il sacchetto fuori sul balcone, dove c’erano altri sacchetti ed una tanichetta in plastica con del liquido infiammabile. Preso dal panico per quello che poteva accadere, l’uomo ha buttato tutto “di sotto”, in strada. La tanica ha effettivamente preso fuoco ed a farne le spese è stata una Opel Zafira che era parcheggiata proprio sotto il palazzo. A nulla sono valsi i tentativi di chiedere aiuto del colpevole incendiario che è stato poi, comunque, denunciato.