Menu
Cerca

MAISoli 2018, premiate anche Associazioni di Bollate, Legnano e Lainate

Il 10 novembre c'è stata la cerimonia di premiazione della seconda edizione di #MAISoli, premio istituito dall'assessore Gallera.

MAISoli 2018, premiate anche Associazioni di Bollate, Legnano e Lainate
Legnano e Altomilanese, 12 Novembre 2018 ore 12:38

Palazzo Lombardia ha ospitato la seconda edizione del Premio #MAISoli, istituito dall'assessore regionale al Welfare, Giulio Gallera. Tra le associazioni premiate ci sono anche l'Associazione Abbaialuna Onlus di Bollate, l'Associazione As.p.i. Ass.Parkinsons Insubria Onlus Legnano e l'Associazione 'Fondazione dottor Sorriso onlus'di Lainate.

MAISoli 2018, un premio dedicato alle Associazioni

Sabato 10 novembre si è tenuta la cerimonia di premiazione della seconda edizione di #MAISoli. Il premio è stato istituito dall'assessore regionale Giulio Gallera per dare merito al prezioso lavoro delle numerose Associazioni sanitarie e sociosanitarie che quotidianamente operano nell'ambito del Sistema sociosanitario lombardo a supporto dei malati e delle loro famiglie. Tra le associazioni premiate ci sono anche Associazione Abbaialuna Onlus di Bollate e l'Associazione As.p.i. Ass.Parkinsons Insubria Onlus Legnano e  l'Associazione 'Fondazione dottor Sorriso onlus' di Lainate.

"Sono degli eroi silenziosi"

L'Assessore Gallera ha spiegato:

"#MAISoli è un premio che ho voluto fortemente per ringraziare quell'incredibile esercito del bene fatto di tantissimi uomini e donne che costantemente e quotidianamente dedicano parte della loro giornata e delle loro energie per aiutare gli altri. Sono degli eroi silenziosi, a volte quasi invisibili, e questo premio è l'occasione per dire grazie a tutti questi volontari e per dire che con il loro lavoro danno un segnale molto forte, cioè che nessuno è mai solo nel dolore e che c'è sempre qualcuno che li aiuta. Oggi vogliamo riconoscere questo valore, perché questo eccezionale esercito del bene è la parte migliore della Regione Lombardia".

Le 4 categorie

Ogni anno, in collaborazione con ASST, IRCCS pubblici e AREU, è individuata, tra quelle segnalate da ciascun ente, un'Associazione alla quale assegnare un simbolico riconoscimento per l'attività svolta nel corso dell'anno all'interno dell'ente stesso. In base all'attività prevalente le Associazioni sono state suddivise in 4 categorie.

  1. CON CHI HA BISOGNO: attività di supporto psicologico e pratico alla persona e alla famiglia;
  2. CON I PIU' FRAGILI: assistenza continuativa di malati terminali, anziani o con disturbi mentali, persone in condizioni di particolari fragilità;
  3. CON I BAMBINI: perché anche in ospedale trovino sollievo, assistenza del paziente pediatrico e della sua famiglia, umanizzazione dei reparti di pediatria, attività di animazione e intrattenimento, supporto psicologico al bambino e alla famiglia;
  4. CON LA VITA: per aiutare a vincere la battaglia contro la malattia, associazioni attive in particolari ambiti clinici con accompagnamento dei pazienti e delle famiglie.

Associazione Abbaialuna Onlus

L'Associazione Abbaialuna Onlus di Bollate è stata premiata per l'ASST Rhodense. Ecco riportata la motivazione:

"L'Associazione si è distinta per la capacità di realizzare progetti che aiutano i piccoli pazienti e le loro famiglie a vivere l'esperienza ospedaliera nel modo il più sereno possibile. Grazie alla competenza educativa dei volontari e alla loro capacità di entrare in empatia con i bambini, la normalità della vita in ospedale é vissuta attraverso il gioco. Grazie al progetto 'Ospedale dei pupazzi' i piccoli degenti si immedesimano nel ruolo del dottore e interiorizzano il processo della cura, imparando ad accettare le terapie con senso di partecipazione e ottimismo."

Associazione As.p.i.Ass.Parkinsons Insubria Onlus Legnano

L'Associazione As.p.i.Ass.Parkinsons Insubria Onlus Legnano è stata premiata, invece, per l'ASST Ovest Milanese. Ecco qui la motivazione:

"L'Associazione si è distinta per la presenza di un team qualificato di esperti nell'ascolto di malati e caregiver. E' stato avviato uno sportello di supporto psicologico per affrontare i momenti più delicati della patologia; a tutti i malati è data la possibilità di accedere ad un ciclo di riabilitazione motoria attraverso corsi di nordic walking, acquantalgica e pet teraphy".

Associazione 'Fondazione dottor Sorriso onlus'

Per l'ASST Santi Paolo e Carlo ha ricevuto il riconoscimento l'Associazione 'Fondazione dottor Sorriso onlus' di Lainate. Di seguito la motivazione:

"L'Associazione si è differenziata per la capacità di rendere più serena la degenza dei bambini in ospedale attraverso la clownterapia. I 'dottor sorriso' visitano ogni mattina i reparti pediatrici ed improvvisano giochi, scherzi, magie trovando sempre il modo giusto di relazionarsi con i bambini coinvolgendoli in modo interattivo. La continuità delle visite permette di instaurare un ambiente confidenziale, di amicizia e di complicità alla cui realizzazione partecipano anche il personale sanitario presente in corsia e i familiari, creando così un'atmosfera serena. Particolarmente adeguato il progetto 'sorrisi in attesa', servizio messo in campo durante l'attesa delle visite."

La cerimonia

Per rappresentare simbolicamente il valore dell'associazionismo sociosanitario, la scultrice Ilaria Beretta ha realizzato 'La Stele della Solidarietà' che ha donato alla Regione. L'opera è stata posizionata nell'atrio dell'ingresso N2 di Piazza Città di Lombardia. Come già nella prima edizione, grazie al contributo incondizionato di uno sponsor, anche quest'anno una riproduzione in miniatura della Stele è stata donata a tutte le associazioni premiate. L'evento ha visto la conduzione di Cesare Cadeo e il supporto di Felipe Beretta. I momenti istituzionali e le premiazioni hanno fatto da 'fil rouge', intervallati da momenti di spettacolo. Ha concluso la giornata una performance del cabarettista Giuseppe Giacobazzi.

Le altre milanesi premiate

Di seguito le altre Associazioni della Provincia di Milano che hanno ricevuto il premio:

  • Per l'ASST di Melegnano e della Martesana l'Associazione: A.V.O. Cernusco-Associazione Volontari Ospedalieri;
  • Per l'Asst Fatebenefratelli Sacco: l'Associazione Progetto oncologia Uman.a;
  • Per L'Asst Gaetano Pini - CTO: l'Associazione Veronica Sacchi onlus (AVS).;
  • Per l'ASST Nord Milano: l'Associazione Il sorriso nel cuore onlus;
  • Per l'ASST Niguarda: l'Associazione Amici del centro Vittorio
    di Capua onlus;
  • Per l'IRCCS Istituto Neurologico Besta: l'Associazione HUNTINGTON Onlus- La rete italiana della malattia di Huntington;
  • Per l'IRCCS Ca'Granda Ospedale Maggiore Policlinico: l'Associazione Famiglie SMA- onlus;
  • Per l'Istituto Nazionale dei Tumori: l'Associazione LILT- lega Italiana contro i tumori sez. provinciale di Milano.

LEGGI ANCHE: Il cuore delle donne: prevenzione a Legnano