Maglietta rossa: la nuova iniziativa lanciata da Libera

Il messaggio é mettersi nei panni degli altri.

Maglietta rossa: la nuova iniziativa lanciata da Libera
Cronaca 07 Luglio 2018 ore 15:18

Rossa come il colore degli indumenti dei bimbi che muoiono in mare durante le traversate della speranza i cui corpi  a volte le acque riversano sulle spiagge del Mediterraneo.  Il messaggio é mettersi nei panni degli altri, il primo passo per costruire un mondo più giusto dove riconoscersi diversi come persone e uguali come cittadini.

I rappresentanti della maggioranza di Inveruno

Hanno raccolto l'appello dell'associazione Libera e degli altri firmatari, esponenti del gruppo di maggioranza Rinnovamento Popolare. Cosi il sindaco Sara Bettinelli, gli assessori Maria Zanzottera e Silvio Barera, il capogruppo Giovanni Crespi hanno indossato una maglietta rossa sabato 7 luglio. I rappresentanti della maggioranza di Inveruno concordano nella necessità di una accoglienza capace di coniugare sicurezza e solidarietà.

L'Amministrazione comunale di Rescaldina

Anche l'Amministrazione comunale di Rescaldina con il sindaco Michele Cattaneo con Daniel Schiesaro, vice sindaco e assessore ai lavori pubblici,  Elena Gasparri, assessore alla cultura e Gilles Ielo, capogruppo di maggioranza, ha deciso di aderire all'iniziativa indossando la maglia simbolo.

Alberto Fedeli per San Vittore Olona

Alberto Fedeli, capogruppo della lista civica di opposizione Patto Civico di San Vittore Olona, indossa la maglia rossa postando la foto su Facebook con l'hashtag "maglietta rossa" e commenta "Chi rischia di morire affogato in mare va salvato e accolto. Punto. La solidarietà umana non è un crimine."