Magenta, sventata aggressione con l’acido contro una donna

Magenta, sventata aggressione con l’acido contro una donna
06 Novembre 2016 ore 13:02

Si è presentato sotto la sua abitazione con una bottiglia di acido e un coltello, ma fortunatamente lei aveva preallertato i carabinieri che sono intervenuti fermandolo. E’ con ogni probabilità una tragedia sfiorata quella andata in scena a Magenta nella serata di sabato. Grazie ala prontezza della donna, che già venerdì aveva denunciato ai militari il suo ex fidanzato per stalking. La loro relazione era durata dal 2009 al 2015 m,a quando era stata troncata, il 44enne aveva iniziato ad avere atteggiamenti persecutori nei confronti della ex compagna. Appena 24 ore dopo la denuncia, il tentato agguato dell’uomo a Magenta. La donna ha allertato i carabinieri di Bareggio, che giunti sul posto hanno fermato l’uomo, trovandogli nascosta sotto al giubbotto la bottiglia già aperta con all’interno quello che poi si è scoperto essere un liquido pericoloso. Perquisito e immobilizzato, è stato condotto a San Vittore.


Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia