Magenta

Magenta si ferma per l’addio a Riccardo Bona

Il 18enne vittima di un incidente stradale

Magenta si ferma per l’addio a Riccardo Bona
Magenta e Abbiategrasso, 24 Ottobre 2020 ore 17:53

Magenta si ferma per l’addio a Riccardo Bona. Dolore e commozione oggi pomeriggio al funerale celebrato nella Basilica di San Martino. Lo schianto fatale di cinque giorni prima con la sua moto lo ha strappato all’affetto della sua famiglia, all’attaccamento dei suoi amici, alla vicinanza dei suoi conoscenti.

In tanti al funerale

La Basilica magentina occupata dall’altare fino alla porta d’entrata, secondo le regole di distanziamento, e altri amici e compagni di classe che stazionavano sul sagrato, era l’indicazione di nutrito turbamento e sentimento che aveva colpito la città.

Magenta si ferma

Presente l’amministrazione comunale con la sindaco Chiara Calati, le Polizie Locali del circondario a officiare l’omelia il Prevosto don Giuseppe Marinoni con don Davide Fiori della Parrocchia Sacra Famiglia. “Il silenzio che quest’oggi avvolge tutti noi, avvertiamo che non ci sono parole umane che possono se non per un brevissimo istante, un abbraccio, uno sguardo, una stretta di mano”- ha detto il Parroco nell’omelia.

Addio Riccardo

ll rito è proseguito e al termine prima del trasferimento al camposanto i compagni di scuola hanno letto un saluto e l’associazione motociclistica Dange Riders un rombo di motori sul piazzale della chiesa.

Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia