Magenta, incendio nella notte distrugge il Cral della Novaceta

Magenta, incendio nella notte distrugge il Cral della Novaceta
21 Maggio 2017 ore 14:46

MAGENTA – Un brutto risveglio per i volontari del Movimento Popolare Dignità e Lavoro che domenica 21 maggio hanno trovato il CRAL dell’ex Novaceta semi distrutto.
Le fiamme sono divampate nella notte, ma solo nella mattinata gli iscritti al Movimento si sono resi conto dell’accaduto. Il rogo, che ha coinvolto soprattutto la parte posteriore del CRAL di viale Piemonte, si era già quasi del tutto spento. Sul posto sono intervenuti i carabinieri, i vigile del fuoco e la polizia locale per gli accertamenti. L’ipotesi più accreditata per il momento resta quello dell’incendio doloso, il vero dubbio è se si sia trattato di un gesto di qualche “vandalo” o una ritorsione per l’operato dei membri del MPDL.
Gli uomini e le donne del Movimento da anni si battono per far luce sul fallimento dell’ex Novaceta, per il quale sono a processo gli ex dirigenti con l’accusa di bancarotta fraudolenta, oltre all’aver ridato vita al CRAL riportandolo alla luce dal degrado in cui era finito. Più chiarezza sull’accaduto potrà essere fatta nei prossimi giorni.

ARTICOLO COMPLETO CON FOTO SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 26 MAGGIO.


Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia