Botti di Capodanno, a Magenta nessuna ordinanza

Nessuna ordinanza da parte del sindaco di Magenta contro i botti di Capodanno in quanto la Prefettura ha detto che sono illegittime.

Botti di Capodanno, a Magenta nessuna ordinanza
Magenta e Abbiategrasso, 29 Dicembre 2017 ore 09:27

Nessuna ordinanza da parte del sindaco di Magenta contro i botti di Capodanno.

Botti di Capodanno, solo controlli

La Prefettura di Milano ha avveritito tutti i Comuni che le ordinanze che vengono adottate dai sindaci per vietare l'utilizzo dei fuochi d'artificio (petardi e simili) sono da considerarsi illegittime.  Si legge nella nota, “nelle ordinanze non ricorrono i presupposti della contingibilità e dell’urgenza, posto che non soltanto le festività natalizie possono considerarsi un evento tutt’altro che eccezionale e imprevedibile, ma lo stesso utilizzo di fuochi d’artificio, petardi e analoghi artifici esplodenti, rappresenta una consolidata consuetudine nel periodo delle festività”.

Così a Magenta

Il vicesindaco e assessore alla Sicurezza Simone Gelli precisa: “La diffusione di questa disposizione da parte della Prefettura non significa che il Comune di Magenta rimanga a guardare o consenta l’uso illecito di questo tipo di prodotti; con la Polizia Locale, come sempre, massima attenzione e prevenzione: da tempo stiamo già effettuando controlli nei diversi esercizi che vendono materiale pirotecnico e, al momento, non abbiamo riscontrato irregolarità”. Il sindaco Chiara Calati ricorda invece come il Comune, attraverso il sito e i social media e i canali privilegiati, stia veicolando il vademecum che Regione Lombardia ha elaborato ad hoc in materia di sicurezza per i consumatori relativamente all'utilizzo dei fuochi pirotecnici.