Cronaca
Aveva 77 anni

Lutto nel mondo dello sport: si è spento Sergio Allegrini

Legnano piange l'ex amministratore unico di Amga sport, "presidente con l'entusiasmo nel cuore".

Lutto nel mondo dello sport: si è spento Sergio Allegrini
Cronaca Legnano e Altomilanese, 22 Giugno 2022 ore 13:04

Lutto nel mondo dello sport legnanese.

Lutto nel mondo dello sport: addio a Sergio Allegrini

Ieri, martedì 21 giugno 2022, si è spento Sergio Allegrini. Settantasette anni, già amministratore unico di Amga sport, era una figura storica del movimento panatletico. Presidente per due mandati, e ora segretario, del Panathlon club La Malpensa; a lungo segretario generale del Panathlon international sotto le presidenze di Enrico Prandi e Giacomo Santini, era stato anche segretario della Fondazione culturale Panathlon international Domenico Chiesa; nel 2019 era stato insignito della Fiamma Panathlon.

"Persona perbene, gioviale e piena di entusiasmo"

"Con profonda tristezza abbiamo appreso della scomparsa di Sergio Allegrini, che dall’aprile 2014 al luglio 2016 aveva ricoperto l’incarico di amministratore unico della nostra società - scrive in una nota Amga sport - Allegrini era una persona perbene, gioviale e piena di entusiasmo: alla sua professione di manager ha sempre affiancato la passione per lo sport. "Nel calcio e nel ciclismo mi sono dimostrato un atleta abbastanza scadente, ma in altri ruoli credo di essermela cavata meglio", scherzava, raccontando di sé e dei vari incarichi che aveva ricoperto: uno per tutti, la presidenza del Comitato provinciale della Federazione Hockey e Pattinaggio, in seno al quale si era distinto per numerose iniziative. Nel maggio 2014, come si diceva, era stato scelto dall’allora sindaco Alberto Centinaio per ricoprire il vertice di Amga Sport, proprio in virtù della sua esperienza e capacità dirigenziale e per la sua adesione ai valori etici insiti nello sport. La società e l’intero Gruppo Amga con sincero affetto si stringono attorno alla famiglia".

Fondò e fu il primo presidente di Radio Carroccio

Tra le sue passioni, oltre allo sport (da ricordare i suoi trascorsi come presidente del Comitato provinciale di Varese della Federazione italiana Hockey e pattinaggio e dirigente di società di skating), anche quella per la musica. Dopo una collaborazione con Radio Reporter, nel 1976 fondò e fu il primo presidente di Radio Carroccio, indimenticata emittente con sede a Canegrate, e nel 2003 fondò il Legnano jazz festival. Fu anche attore e promoter della compagnia teatrale amatoriale Un gruppo di amici allo sbaraglio, attivissima nella realizzazione di recite benefiche a supporto delle iniziative locali particolarmente indirizzate verso i bambini.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter