Cronaca
Il lutto

L'Università degli anziani dice addio a Edda Raimondi

La professoressa Edda Raimondi è stata per anni insegnante all'Università degli anziani di Legnano e zona.

L'Università degli anziani dice addio a Edda Raimondi
Cronaca Legnano e Altomilanese, 04 Maggio 2022 ore 17:56

Si è spenta oggi, 4 maggio 2022, Edda Raimondi, per molti anni parte della Ualz, l'Università degli anziani di Legnano e zona.

La comunicazione da parte della Ualz

"Comunichiamo a tutti i nostri soci, ma specialmente a quelli iscritti da più anni, che oggi 4 maggio 2022, si è spenta, con la stessa grazia serena che l'aveva sempre contraddistinta in vita, la prof. Edda Raimondi."

Queste le parole del direttivo della Ualz che ha voluto dare il triste annuncio.

"Edda, che tanti a Legnano ancora ricordano come docente di pianoforte, già nel 1992 era entrata nel Consiglio direttivo di UALZ come "addetta alle manifestazioni". Le competenze maturate in una lunga e prestigiosa carriera professionale, e soprattutto la profonda passione per la materia, le hanno consentito di organizzare applauditi concerti per UALZ, ma anche di offrire a tante persone esperienze emozionanti partecipando alle stagioni operistiche e sinfoniche del Teatro alla Scala (e non solo). Era lei che sceglieva i programmi e, con il valido supporto del marito Sergio Gasparri, organizzava accuratamente prenotazioni e trasporti. Così tanti, grazie a lei, hanno potuto entrare per la prima volta nel mitico Teatro milanese. Edda ha pure saputo trovare per i concerti con cui UALZ solennizzava le feste tradizionali, giovani concertisti che meritavano di essere incoraggiati dai nostri calorosi applausi. E per il Carnevale quanti coinvolgenti spettacoli ci ha regalato, assecondando la passione di Sergio per il Jazz! Nel 1995, con Libero Giberti, ha avviato un Coro che si è dimostrato, negli anni, un progetto ben riuscito".

Presidente dell'associazione dal 2001

Per il suo prezioso contributo, offerto con tanta naturale modestia, il Consiglio direttivo le chiese di assumere la Presidenza dell'Associazione nel 2001. La "Signora della musica", com'era affettuosamente chiamata, fu così la prima donna in tale carica, che gestì fino al 2007 con il senso del dovere e della responsabilità propri della sua generazione temprata dalla guerra, ma anche con una sensibilità e un garbo da vera "gran dama".

"Per tutto questo noi di UALZ l'abbiamo stimata, ma soprattutto amata".

Il funerale avrà luogo giovedì 5 Maggio 2022, alle 14,30 nella Chiesa di San Domenico.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter