Bareggio

L'ultimo saluto a Beppe Parazzini: "La sentinella ha fatto il suo dovere, ora può riposare"

Il parroco don Luca: "Un uomo sempre al suo posto, tutto d'un pezzo".

Cronaca Magenta e Abbiategrasso, 21 Giugno 2021 ore 12:34

Chiesa e piazza colme, nella mattinata di lunedì 21 giugno a Bareggio, per l'ultimo saluto a Beppe Parazzini, scomparso venerdì 18 giugno a 76 anni.

 

L'ultimo saluto a Beppe Parazzini

Alpini provenienti da ogni parte d'Italia per le esequie del notaio Beppe Parazzini, che delle penne nere è stato anche presidente nazionale. Per suo volere, una cerimonia sobria, senza applausi all'uscita del feretro, avvolto nella bandiera tricolore e col cappello con la penna nera sopra. Presenti, tra gli altri, anche il sindaco Linda Colombo, il consigliere regionale Silvia Scurati e i rappresentanti di diverse associazioni del territorio.

"La sentinella ha fatto il suo dovere, ora può riposare"

Il parroco don Luca Nichelini era stato chiamato da Parazzini pochi giorni prima di morire e, nell'omelia, ha ricordato alcuni momenti dell'incontro. "Un uomo al suo posto, tutto d'un pezzo - l'ha definito don Luca - E' stato così quando, durante una manifestazione a Milano gli furono lanciate addosso delle uova ed è stato così anche quando l'ho incontrato nei giorni scorsi. Era al suo posto, a prendere la sofferenza fisica con grande dignità. Ora la sentinella ha fatto il suo dovere fino in fondo, è arrivato il cambio e può riposare".

4 foto Sfoglia la gallery