Menu
Cerca
Corbetta

Lotta alle truffe attraverso… il teatro

n progetto "made in Corbetta" per sensibilizzare sulle truffe finanziato da Regione Lombardia.

Lotta alle truffe attraverso… il teatro
Cronaca Magenta e Abbiategrasso, 11 Marzo 2021 ore 12:47

Lotta alle truffe attraverso… il teatro. Un progetto “made in Corbetta” per sensibilizzare sulle truffe finanziato da Regione Lombardia. Dopo l’annuncio di qualche tempo fa, in città, giovedì, è arrivato l’assessore regionale Riccardo De Corato per il plauso all’iniziativa promossa dal Comune, in collaborazione col Comando di Polizia Locale e l’associazione Mosaiko.

Lotta alle truffe attraverso… il teatro

“Più informati, meno truffati”  il titolo del progetto che ha vinto il bando regionale incentrato sulla prevenzione delle truffe. 7mila euro che permetteranno di realizzare tre incontri pubblici (in modalità da definire anche per via della pandemia) in cui si farà informazione anche attraverso il teatro.  Ci penserà l’associazione di Francesca Magistroni a mettere in scena le tipologie più frequenti e diffuse di raggiro agli anziani, primi destinatari dalla campagna informativa.

L’obiettivo del sindaco

“Anche a Corbetta si sono verificati alcuni episodi, alcuni per fortuna sventati – ha detto il sindaco Marco Ballarini – In questo ultimo anno i raggiri sono in generale aumentati e si sono diversificati anche in relazione alle situazioni Covid. La nostra  Polizia Locale già in passato ha tenuti incontri con le associazioni per fare informazione e ora abbiamo colto l’occasione del bando per un progetto particolare, che sensibilizzi ancora di più”.

 Il plauso di De Corato

L’assessore regionale De Corato ha apprezzato l’idea che si contestualizza in un piano più ampio di lotta alle truffe. Stanziati da Regione Lombardia 600mila euro per il biennio 2020-2021 per progetti informativi e  di prevenzione antitruffe sul territorio regionale. “Quello delle truffe agli anziani è uno dei reati più gravi ed odiosi”, ha rimarcato.  De Corato ha anche lanciato l’allarme su nuove truffe legate ai vaccini. 

Tre truffe sventate

La comandante della Polizia Locale, Lia Vismara, ha rimarcato l’importanza della prevenzione e della tempestività di intervento: “Se avete dubbi su chi vi citofona o telefona, chiamate il Comando. meglio una chiamata in più, che finisce in nulla, che una truffa andata a segno. Grazie a qualche chiamata pronta, quest’anno, abbiamo evitato che tre raggiri andassero a  segno”, ha evidenziato.

Il teatro per arrivare agli anziani

Infine, Francesca Magistroni ha espresso la soddisfazione del Mosaiko di collaborare al progetto, realizzando spettacoli sulle tipologie di raggiri più diffusi illustrati dalla Polizia Locale. “Col teatro si arriva subito agli anziani, puntando su emotività e condivisione di emozioni”.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli