asst Ovest Milanese

L’Ospedale di Legnano continua a modernizzarsi: una nuova PET-CT

Impiegata principalmente in ambito oncologico

L’Ospedale di Legnano continua a modernizzarsi: una nuova PET-CT
Legnano e Altomilanese, 21 Maggio 2020 ore 16:45

Nella Unità Operativa di Medicina Nucleare dell’Ospedale di Legnano (attualmente diretta dal dr. Alberto Vignati) è stata collaudata e messa in funzione una nuova PET-CT, dispositivo di diagnostica per immagini di alta tecnologia. E’ un’apparecchiatura diagnostica di ultima generazione che unisce le immagini morfologiche radiologiche (Computed Tomography, TAC) con quelle funzionali-metaboliche medico-nucleari (Positron Emission Tomography, PET) ottenute con la somministrazione di radio- farmaci emittenti positroni. L’ASST Ovest Milanese continua l’acquisizione di moderne attrezzature tecnologiche, per garantire ai cittadini i più elevati standard di qualità.

La PET-CT

Impiegata principalmente in ambito oncologico, la PET-CT si dimostra utile anche nello studio di alcune patologie flogistico-infettive, neurologiche (malattie neurodegenerative) e cardiache (studio della vitalità miocardica). Il nuovo tomografo PET-CT, del costo di circa 1,5 milioni di euro e finanziato da Regione Lombardia, ha caratteristiche innovative dal punto di vista della qualità delle immagini e permette anche una più rapida esecuzione degli esami con minore esposizione a radiazioni del paziente. La nuova apparecchiatura consente inoltre l’integrazione delle immagini PET con quelle derivanti da altre metodiche radiologiche (TAC, Risonanza Magnetica) o ottenute dalla medicina nucleare convenzionale (tomoscintigrafie SPECT).

TORNA ALLA HOME

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
ANCI Lombardia