L’Ospedale del Ponte avrà il suo parcheggio

Presentato il progetto del nuovo multipiano che sorgerà nel quartiere di Giubiano.

L’Ospedale del Ponte avrà il suo parcheggio
Magenta e Abbiategrasso, 17 Gennaio 2018 ore 16:54

Oltre 300 posti, nuove aree pedonali, più sicurezza e vivibilità in un’area densa di servizi.

Presentato il progetto del parcheggio dell'ospedale

Il sindaco Davide Galimberti questa mattina ha presentato il progetto del nuovo multipiano che sorgerà nel quartiere di Giubiano. Presenti insieme a Galimberti anche l’assessore alla Pianificazione territoriale Andrea Civati e in rappresentanza del privato che realizzerà l’opera l’architetto Corrado Zago.

Le parole del Sindaco

“Finalmente il parcheggio si farà e sarà questa amministrazione a risolvere il problema di un ospedale realizzato senza una vera struttura di sosta a disposizione dei cittadini e dei lavoratori. Forse l’unico caso nel mondo di un ospedale realizzato senza pensare anche ai parcheggi. Entro un anno e mezzo i cittadini avranno finalmente a disposizione oltre 300 posti in più nel quartiere di Giubiano grazie ai lavori che partiranno entro 6/8 mesi da oggi e dureranno circa un anno. Abbiamo finalmente trovato la soluzione ad un problema che si è trascinato per anni senza che né la precedente giunta Fontana né la Regione fossero intervenute. Il quartiere di Giubiano è stato per anni soffocato dalle automobili a caccia di parcheggio principalmente per accedere ad un ospedale importantissimo per la nostra città come il Polo Materno Infantile di Varese. Ancora pochi mesi e tutto questo sarà un lontano ricordo”.

Il nuovo parcheggio multipiano

Il nuovo parcheggio multipiano di via Del ponte sarà un’opera realizzata interamente da un privato, senza costi per l’amministrazione. La Giunta Galimberti ha approvato questa mattina il progetto unitario che consentirà di realizzare la struttura. Il Multipiano sarà costituito da 4 piani, si accederà e si uscirà dal parcheggio dalla via Nino Bixio. Ma la vera novità è che il multipiano è stato pensato per integrarsi con il grande progetto di riqualificazione della zona stazioni di Varese. In questo senso, al termine dei lavori il quartiere di Giubiano avrà una nuova area pedonale che collegherà il parcheggio con l’ospedale e la stazione dei treni e poi verso il centro cittadino. Il parcheggio sarà quindi un’area strategica al servizio del quartiere, dei suoi servizi, per la mobilità e per una maggiore vivibilità del rione e della città. Inoltre il parcheggio e l’area riqualificata si affacciano sull’ultimo tratto dei binari che entrano in stazione e rappresenteranno un bel biglietto da visita per chi arriva in città con strutture moderne e riqualificate. Nella nuova area pedonale sarà comunque garantito l’accesso ai mezzi di emergenza, alle ambulanze e ai familiari dei pazienti con apposite aree di sosta breve.

Il pensiero di Civati

“Grazie a quest’opera che la città e il territorio aspettavano da quando è stato costruito il polo materno infantile  potremo dare i necessari posti auto ai cittadini per usufruire comodamente dei servizi presenti nel quartiere e in più abbiamo pensato ai lavoratori dell’ospedale che avranno dei posti riservati all’interno della struttura. Inoltre potremo restituire ai cittadini degli spazi pubblici che oggi sono assediati dalle automobili, come ad esempio piazza Biroldi, attraverso una nuova e moderna pedonalità. Insomma facilità di parcheggio e comodi spostamenti a piedi per raggiungere le varie zone della città in sicurezza e tranquillità”.