senago

Lite tra vicini di casa, un bambino di 2 anni finisce in ospedale

Durante la litigata un vaso è caduto dal balcone colpendo in testa il piccolo che è stato trasportato in ospedale

Lite tra vicini di casa, un bambino di 2 anni finisce in ospedale
Cronaca Rhodense, 21 Giugno 2021 ore 11:48

Lite tra vicini di casa a Senago. Non è la prima volta che le due famiglie litigano per gli oggetti che vengono lanciati da un balcone all'altro.

Lite tra vicini per futili motivi, un bambino di 2 anni finisce in ospedale

Lite tra vicini di casa con un vaso che finisce sulla testa di un bambino di due anni. E' successo ieri sera a Senago in un palazzo di via Mascagni. Una lite iniziata per futili motivi tra una ragazza di 32 anni di origine marocchina già nota alle Forze dell'ordine con la vicina del piano di sotto. Gli occupanti del piano sottostante hanno rimproverato la donna per la sua abitudine di gettare oggetti dal balcone.

Durante la litigata un vaso è caduto dal balcone colpendo un bambino di 2 anni

Due versioni diverse dei fatti visto che nel corso del litigio la 32enne affermava che erano i vicini di casa ad aver lanciato degli oggetti verso la sua abitazione  e ad aver altresì lanciato dalla strada un vaso all’indirizzo del figlio di due anni, colpendolo alla testa.

Soccorso e portato in ospedale il bambino ora sta bene

Sul posto in pochi minuti sono arrivati i carabinieri della Compagnia di Rho, i volontari della Croce Bianca di Cesate e il personale dell'automedica. Il bambino è stato subito soccorso e trasportato all'ospedale di Garbagnate Milanese. Le sue condizioni di salute non destano preoccupazione.  I carabinieri della Compagnia di Rho stanno verificando il racconto della 32enne e delle persone che vivono al piano di sotto.