Menu
Cerca
arconate

Lite tra minorenni: uno spaccata una bottiglia in testo all’altro

Ignota l’identità dei due protagonisti del diverbio.

Lite tra minorenni: uno spaccata una bottiglia in testo all’altro
Cronaca Legnano e Altomilanese, 25 Febbraio 2021 ore 11:09

Domenica sera, poco prima delle 22, una rissa improvvisa ha sorpreso alcuni testimoni oculari arconatesi mentre passeggiavano in via Falcone e Borsellino, dove sorge la struttura della Casa di Riposo.

Lite tra minorenni: uno spaccata una bottiglia in testo all’altro

Due ragazzi minorenni all’interno di un piccolo gruppo, non si sa se residenti ad Arconate o in comuni limitrofi, hanno iniziato un litigio che ha portato ad un rapido innalzamento di tensione. Dal litigio i due sono passati alla rissa, fino a che uno ha colpito alla testa l’altro con una bottiglia di birra, rompendola e provocandogli una vistosa ferita.

Anche per via dell’ora (si era a ridosso delle 22, e da lì a poco scattava come è noto il coprifuoco), il gruppo di ragazzi si è allontanato immediatamente dopo il fatto. Non è stato necessario l’intervento di nessun esponente delle Forze dell’ordine, anche perché non vi è stato il tempo. Ignota l’identità dei due protagonisti del diverbio.

Le parole dell’assessore Colombo

La zona, anche per via dell’attuale mancanza di bar e pub aperti nelle ore serali, è diventato un luogo di ritrovo abituale per normali gruppi di ragazzi giovani di età disparate. Nessun contatto però con giri legati alla delinquenza giovanile o simili. L’episodio, per quanto impressionante, appare come probabilmente circoscritto. «Negli ultimi tempi i ragazzi comunemente vivono quella piazza per stare insieme e chiacchierare – spiega l’assessore Colombo – Si tratta di ragazzi normalissimi, non era mai avvenuto un fatto simile, né ho mai avuto notizie di vandalismo. Ogni tanto in estate c’è qualche lamentela legata agli schiamazzi e dei rumori dei motorini ma nulla di più».

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli