Cronaca

Violenta lite finisce a coltellate e sprangate

Due feriti nel corso di una rissa scoppiata all'interno dell'area dismessa ex Its Artea

Violenta lite finisce a coltellate e sprangate
Cronaca 24 Settembre 2017 ore 16:34

Lite sfocia in rissa e finisce a coltellate e sprangate.

Coltellate e sprangate: due feriti

Un sabato sera all'insegna della violenza. Erano da poco passate le 21 quando una donna è entrata insanguinata al supermercato al civico 80 di via Sempione, a San Lorenzo di Parabiago. La signora cercava aiuto perché, ha raccontato, il marito era stato accoltellato. La rissa era avvenuta nello stabilimento dismesso dell'ex Its Artea, da anni rifugio di senzatetto. Due i feriti.

Sul posto soccorritori, carabinieri e vigili del fuoco

Immediata è scattata la chiamata al 118. Sul posto sono intervenute l'automedica, due ambulanze, tre pattuglie dei carabinieri e i vigili del fuoco. Soccorritori e militari infatti sono riusciti a entrare all'interno della ditta abbandonata, ma per portare fuori i feriti è stato necessario aprire il cancello. Cosa alla quale hanno provveduto i pompieri.

Ricoverati entrambi in codice giallo

A un certo punto tra i due contendenti erano spuntati anche un coltello e una spranga. Uno dei due era stato ferito con la lama al torace e alla schiena. Anche l'altro aveva rimediato gravi ferite in varie parti del corpo. Il primo è stato soccorso dalla Croce rossa di Parabiago ed è stato trasportato all'ospedale di Legnano. Il secondo dal Cvps di Arluno ed è stato condotto alla Mater Domini di Castellanza. Entrambi sono arrivati al Pronto soccorso in codice giallo.

Il servizio sul prossimo numero di Settegiorni, in edicola e in versione digitale a partire da venerdì 29 settembre.