Legnano, via alla due giorni di solidarietà con le popolazioni terremotate

Legnano, via alla due giorni di solidarietà con le popolazioni terremotate
Cronaca 08 Dicembre 2016 ore 19:29

LEGNANO - Legnano si mobilita in favore delle popolazioni terremotate. La due giorni di solidarietà in programma per sabato 10 e domenica 11 sta coinvolgendo sempre di più tutta la città. Il Legnano basket, la Famiglia legnanese, il sindaco Alberto Centinaio, l’Amministrazione comunale, il Collegio dei capitani, le suore Canossiane, i genitori delle Barbara Melzi, il Comitato Palio, le contrade La Flora, San Magno, Sant'Erasmo, Legnarello, San Bernardino, San Martino hanno risposto positivamente all’appello lanciato dai Papà group dei Santi Martiri e da don Fabio Viscardi e grazie al contributo di alcuni sponsor sarà possibile ospitare alcuni produttori di generi alimentari delle zone terremotate che offriranno i loro prodotti sani, genuini e solidali all’interno delle Gallerie Cantoni.
Le Gallerie saranno animate dalla presenza dei contradaioli, dai giocatori del Legnano basket  e dai ragazzi dell’oratorio Santi Martiri, che raccoglieranno le adesioni al Gruppo di acquisto solidale Ilcuorenontrema che lancerà il primo ordine collettivo (oltre dieci aziende di genere alimentari delle zone colpite dal sisma alimentari)  nel mese di gennaio.
Sarà presente in città monsignor Francesco Giovanni Brugnaro, arcivescovo di Camerino, terremotato e anch’egli sfollato, che celebrerà messa nella basilica di San Magno, ai Santi Martiri e nella parrocchia di San Domenico.
Il momento  centrale della due giorni sarà il pranzo solidale di domenica 11 dicembre che si terrà alle 13 al salone delle feste dei Santi Martiri,in via Polo. Un pranzo completo  a base di ingredienti provenienti dalle zone terremotate e che grazie al contributo degli sponsor e per volere degli organizzatori avrà un costo di soli 10 euro.
Il ricavato della due giorni sarà devoluto direttamente  all’arcivescovo di Camerino, e in parte nel conto corrente aperto dall’Amministrazione comunale a sostegno delle popolazioni terremotate.
Per iscriversi al pranzo è possibile inviare una mail a ilcuorenontrema@gmail.com, compilare il form su https://goo.gl/forms/ZvC9ofDg77ayWQWh1 o rivolgersi alle segreterie parrocchiali di San Magno, Santi Martiri o San Domenico.