Legnano, ladri si fingono amanti per non essere scoperti: presi dalla Polizia

Legnano, ladri si fingono amanti per non essere scoperti: presi dalla Polizia
30 Maggio 2017 ore 18:24

LEGNANO – Per far credere ai poliziotti di non essere dei ladri hanno finto di essere due amanti. Protagonisti un marocchino e un italiano che nella notte tra sabato 27 e domenica 28 maggio sono stati avvicinati dalla Polizia di Stato dopo una segnalazione arrivata da cittadini.
Erano circa le 3 e alcuni passanti in via Col di Lana avevano notato i due armeggiare vicino ad alcune auto. La Polizia è arrivato in un attimo. I due sono stati rintracciati all’interno di una vettura. Inizialmente hanno dichiarato di essere una coppia appartata per scambiarsi effusioni d’amore, ma i poliziotti hanno voluto vederci chiaro ed è così che hanno trovato arnesi da scasso quali cacciaviti e chiavi inglesi e un nottolino di marca Wolksvagen. Poco distante vi era un Wolksvagen modello Caddy che era stato forzato.
I due, un marocchino di 41 anni con precedenti specifici e in regola con le norme sul soggiorno, e un italiano di 37 incensurato.
L’arresto è stato convalidato e, in attesa del giudizio, il marocchino ha l’obbligo di firma giornaliero.

 


Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia