Legnano, esce dal bosco dello spaccio con un coltello da 20 centimetri

Legnano, esce dal bosco dello spaccio con un coltello da 20 centimetri
Cronaca 03 Maggio 2017 ore 09:17

LEGNANO – La Polizia di Stato lo ha fermato trovandogli nella tasca del giubbotto un coltello con una lama da 20 centimentri e più di 600 euro nelle tasche.
Nei guai è finito un marocchino di 36 anni, irregolare. Gli agenti lo hanno fermato la mattina del 30 aprile durante un controllo in via Dell’Acquarella, un servizio di contrasto allo spaccio di droga: l’attenzione era tutta su un boschetto dal quale è stato visto uscire l’uomo. Fermato, è stato controllato approfonditamente: aveva diversi alias e vari precedenti, tra cui un arresto per spaccio di stupefacenti. In tasca i poliziotti gli hanno trovato un coltello con lama di circa 20 centimetri, liscia da un lato e dentellato dall’altro, come i coltelli da cacciatore. Nelle tasche aveva 690 euro. Denaro e coltello sono finiti sotto sequestro, l’uomo denunciato per porto abusivo di arma da taglio.

 

 


Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità