Legnano, 33 bambini in fascia tricolore: ecco il Consiglio comunale dei ragazzi

Legnano, 33 bambini in fascia tricolore: ecco il Consiglio comunale dei ragazzi
Cronaca 13 Marzo 2017 ore 11:55

LEGNANO - Le due giornate del festival “Il diritto di essere bambini” hanno visto la massiccia adesione dei legnanesi. Più di 600 bambini hanno partecipato ai laboratori proposti nelle sale del Palazzo Leone da Perego e molti altri hanno giocato nel cortile con i giochi del Ludobus.
Particolarmente interessanti i momenti di riflessione dedicati agli adulti con la tavola rotonda di sabato mattina 11 marzo e il docufilm “Educazione affettiva” che ha offerto spunti utili su come portare nelle scuole metodi educativi incentrati sulla relazione tra pari e con gli adulti invece che su metodologie prevalentemente nozionistiche. 
Nella mattinata di domenica 12, nell'ambito dello spazio dedicato alle istituzioni, gli amministratori dei Comuni del Legnanese hanno sottoscritto un manifesto che li impegna a continuare con rinnovata determinazione l'attuazione della “Convenzione dei diritti dell'infanzia e dell'adolescenza”.
Alla presenza del sindaco Alberto Centinaio, degli assessori e del presidente del Consiglio comunale sono stati poi nominati i 33 bambini che faranno parte del Consiglio comunale dei ragazzi e che hanno accettato di impegnarsi in orario extrascolastico, per parlare dei problemi della propria scuola e e della propria città. Si tratta di studenti di età compresa tra gli 8 e i 14 anni che frequentano le scuole primarie e secondarie di primo grado della città. Non ci sono sindaco né assessori, ma gli eletti hanno tutti pari potere e si riuniranno una volta al mese per confrontarsi su temi quali scuola, spazi pubblici, sicurezza, legalità e diritti.