Camici Amici

Le maglie dei calciatori della serie A trasformate in “Camici Amici” per i bambini dell’ASST Gaetano Pini FOTO

L’iniziativa partita in Spagna è arrivata in Italia

Le maglie dei calciatori della serie A trasformate in “Camici Amici” per i bambini dell’ASST Gaetano Pini FOTO
Cronaca 11 Dicembre 2020 ore 17:26

Le maglie dei calciatori della serie A trasformate in “Camici Amici” per i bambini dell’ASST Gaetano Pini-CTO. L’area pediatrica del Presidio Pini ha 15 posti letto dedicati a bambini e ragazzi da 0 a 18 anni.

Le maglie dei calciatori della serie A trasformate in “Camici Amici” per i bambini dell’ASST Gaetano Pini

Da Torino a Varese e da Varese a Milano, i “Camici amici”
dell’associazione Freebox arrivano all’ASST Gaetano Pini-CTO come dono di Natale per i piccoli
pazienti ricoverati in area pediatrica. I camici destinati ai bambini sono ricavati dalle maglie
ufficiali donate dai calciatori della Serie A sia maschile sia femminile: Bonucci, Chiellini, Marchisio,
ma anche l’AS Roma, il Parma Calcio e il Torino. L’iniziativa partita in Spagna è arrivata in Italia
grazie a Reana Stocchi e alle sue figlie Federica e Benedetta Pessotto cresciute sul campo da calcio:
il loro papà è Gianluca Pessotto, ex calciatore e oggi dirigente sportivo.

Il progetto

Lo scopo del progetto non è solo quello di alleggerire la degenza dei piccoli pazienti ricoverati ma anche di sensibilizzare il mondo dello sport e far capire a ogni atleta
quanto un suo gesto può essere importante per un tifoso. Per molti bambini e bambini gli eroi, gli
idoli di riferimento sono proprio i calciatori e indossare la loro maglia, per dipiù al posto di un
camice asettico, durante le terapie o prima di entrare in sala operatoria, può aiutarli nel percorso
di cure. A supporto di questa teoria vi è una ricerca scientifica, pubblicata dalla professoressa
Karen Pine dell’Università dell’Hertfordshire nel Regno Unito, autrice del libro “Mind What You
Wear: The Psychology of Fashion” che ha evidenziato l’impatto psicologico positivo che gli abiti e
tutto ciò che indossiamo hanno sulle persone, per esempio ha dimostrato che indossare una t-
shirt di Superman dà alle persone più autostima e sicurezza.

Gli effetti positivi sui piccoli pazienti

Al di là dei risultati della ricerca, ricevere questo dono non può che avere effetti positivi sui piccoli L’area pediatrica del Presidio Pini ha 15 posti letto dedicati a bambini e ragazzi da 0 a 18 anni.
perché, quello che si avvicina, è un Natale difficile di un anno che ha messo a dura prova tutta
l’umanità, come dice la dottoressa Paola Maria Pirola, Direttore Socio Sanitario dell’ASST Gaetano Pini-CTO:

“Ai più giovani e soprattutto a chi ha delle patologie è stato richiesto un atto di coraggio e di comportarsi come farebbero dei supereroi per salvare il pianeta. Ringraziamo l’associazione per aver voluto omaggiare i nostri piccoli pazienti e per la vicinanza mostrata alla ASST e alla sue attività che non si sono mai fermate”.

Riconoscenza per il sostegno ricevuto arriva da il dottor Antonio Memeo, Direttore dell’Ortopedia Pediatrica e il prof. Rolando Cimaz, Direttore della Reumatologia Pediatrica dell’ASST Gaetano Pini-CTO:

“In un momento storico in cui tutti noi abbiamo avuto la possibilità di sperimentare l’importanza di ricevere il supporto e l’affetto della comunità nei momenti difficili, siamo certi che i nostri pazienti apprezzeranno molto i Camici Amici. Ricevere il sostegno dei loro calciatori preferiti e della squadra del cuore è importante per loro che, insieme ai genitori, oltre alla paura di essere contagiati dal Covid-19, stanno combattendo contro altre patologie e devono farlo da veri campioni per vincere la partita contro la malattia”,

 

L’area pediatrica del Presidio Pini ha 15 posti letto dedicati a bambini e ragazzi da 0 a 18 anni. In ambito ortopedico e reumatologico quest’area offre uno specifico ‘percorso pediatrico’: dal pre-ricovero, all’intervento chirurgico, fino alle dimissioni garantisce un’assistenza adeguata ai pazienti pediatrici, avvalendosi di personale medico altamente qualificato, personale infermieristico, anestesisti e operatori di sala professionalmente formati e dedicati, in un ambiente idoneo alle esigenze di bambini, ragazzi e famiglie.

L’Azienda Socio Sanitaria Territoriale Gaetano Pini-CTO

L’Azienda Socio Sanitaria Territoriale Gaetano Pini-CTO, punto di riferimento per l’ortopedia, la riabilitazione specialistica, la reumatologia e la neurologia, a livello nazionale, comprende a Milano tre presidi ospedalieri: il Gaetano Pini, il CTO e il Polo Riabilitativo Fanny Finzi Ottolenghi. L’ASST Gaetano Pini- CTO – evoluzione della Scuola Ortopedica milanese nata nel 1874 – è specializzata in patologie e traumi dell’apparato muscolo-scheletrico, reumatologia e fisiatria. L'Azienda accoglie ogni anno più di 800mila utenti e i suoi specialisti lavorano con le più sofisticate tecniche di imaging, attraverso sale operatorie sia convenzionali sia dotate di robotica. L’ASST Gaetano Pini-CTO è centro erogatore per la presa in carico dei pazienti cronici nell’ambito delle patologie reumatiche e della Malattia di Parkinson.

5 foto Sfoglia la gallery

TORNA ALLA HOME

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità