Menu
Cerca
rho

Le foto della consegna alla Caritàs cittadina e a #oltreiperimetri delle ultime scatole della Befana 

Il sindaco di Rho: "Fare felice una bambina o un bambino è sempre un momento di grande emozione"

Le foto della consegna alla Caritàs cittadina e a #oltreiperimetri delle ultime scatole della Befana 
Cronaca Rhodense, 20 Gennaio 2021 ore 11:30

Con oltre 400 Scatole della Befana i rhodensi hanno dimostrato ancora una volta la loro generosità e la sensibilità di essere vicino a chi ha meno.

In consegna alla Caritàs cittadina e a #oltreiperimetri le ultime scatole della Befana 

L’iniziativa promossa dall’Amministrazione comunale, insieme a Cor Protezione Civile, #Oltreiperimetri, Vespa Club Rho, Caritas Cittadina e molti volontari, in occasione dell’Epifania, ha avuto un grande successo e in parte le scatole sono state già distribuite, anche in occasione del 6 gennaio, come già comunicato, alla comunità di accoglienza Centro Insieme.

Consegnate direttamente ad altri bambini

Martedì 19 gennaio le scatole rimaste sono state ritirate nella sede del COR Protezione Civile, da Caritas Cittadina e #Oltreiperimetri, per essere consegnate direttamente ad altri bambini. Erano presenti con il sindaco e l’assessore Nicola Violante, il Prevosto della città, Don Gianluigi Frova, i volontari del COR, Claudio Masseroni di Caritas e Antonino Lattuca di #oltreiperimetri.

Le parole del sindaco Romano

Fare felice una bambina o un bambino è sempre un momento di grande emozione, ancora di più se nato dalla solidarietà e dal sentimento di vicinanza – commenta il Sindaco Pietro Romano - La crisi pandemica ha colpito molte famiglie e i bambini sono tra i primi a essere penalizzati e a subire un clima difficile e denso di preoccupazioni; una scatola con tante sorprese utili e divertenti sarà sicuramente un modo per farli sentire meno soli grazie ad un piccolo gesto affettuoso. Ringrazio quindi tutti i Rhodensi, che hanno partecipato con un pacco dono, all’iniziativa per la gioia dei più piccoli, i volontari e le associazioni che hanno curato gli aspetti organizzativi”.

3 foto Sfoglia la gallery