Cronaca
Magenta

Le azzurrine del magentino Michele Fanni sul tetto d'Europa

L'allenatore ha guidato le giovani pallavoliste dell'Under 17 della Nazionale Italiana alla vittoria del Campionato Europeo

Le azzurrine del magentino Michele Fanni sul tetto d'Europa
Cronaca Magenta e Abbiategrasso, 30 Luglio 2022 ore 13:00

C’è anche una parte di Magenta nella medaglia d’oro che le ragazze dell’under 17 della Nazionale Italiana di Volley hanno vinto conquistando il Campionato Europeo di categoria la scorsa domenica 24 luglio battendo con un sonoro 3-1 le loro parietà della Turchia. Già perchè l’allenatore della squadra è un magentino doc: Michele Fanni.

Le azzurrine del magentino Michele Fanni sul tetto d'Europa

Dalla panchina il coach ha infatti guidato sapientemente il gruppo delle ragazze che ha portato in patria il metallo più pregiato dopo aver disputato una competizione continentale in Repubblica Ceca di livello super.

Nato e cresciuto proprio a Magenta, ma residente ora a Parabiago dopo il matrimonio, Fanni è un allenatore dalla grandissima esperienza sia nazionale che internazionale. Prima a Villa Cortese dove ha seguito da assistente tutta la trafila dalla Serie B1 sino alle stagioni in Serie A, poi in parallelo la collaborazione con la nazionale maggiore bulgara femminile e poi l’approdo ad Istanbul sulla panchina del Fenerbache. Dopo l’esperienza sul Bosforo, il rientro in patria con la Federvolley italiana dove attualmente lavora con il Club Italia durante l’anno e nei mesi estivi con le nazionali.

Il cammino delle azzurrine è stato ricco di soddisfazioni. Prima la grande prestazione del girone, con Ungheria, Turchia, Finlandia, Slovenia e Polonia chiuso con una sola sconfitta proprio con la Turchia. Poi la semifinale vinta per 3-0 con la Germania ed infine la rivincita con le turche battute come detto 3-1.

L'allenatore magentino Michele Fanni con la medaglia d'oro
Michele Fanni con la medaglia d'oro

«È una grandissima emozione - commenta l’allenatore - Le ragazze hanno fatto un percorso stupendo e bisogna far loro veramente tantissimi complimenti. L’obiettivo iniziale era quello di arrivare a giocarci la semifinale. Siamo riusciti a far meglio conquistando l’europeo che è un risultato bellissimo. Dopo un girone chiuso al primo posto con la sola sconfitta contro la Turchia, sapevamo che per prenderci la rivincita contro di loro saremmo per forza dovute arrivare in finale. Così è stato, l’abbiamo raggiunta e abbiamo ritrovato le turche che abbiamo battuto. Il gruppo ha sempre lavorato al meglio e quindi avevamo buone sensazioni su questo europeo. Però un conto è l’allenamento, un altro sono le partite e le ragazze hanno fatto un capolavoro. La mia speranza è che facciano tesoro di questo percorso e di questa esperienza che di sicuro servirà loro in futuro».

Il tecnico magentino avrà ora un altro anno di lavoro con questo straordinario gruppo che porterà fino al mondiale dell’anno prossimo dove le giovani pallavoliste si presenteranno da campionesse europee.

«L’anno prossimo sarà sicuramente dura - continua Fanni - Il gruppo con cui sto lavorando è composto da tutte 2006 e una 2007. L’anno prossimo però la federazione internazionale cambierà le categorie che diventeranno 2005/2006. Quindi fare ora pronostici o pensieri sul mondiale è troppo precoce. Dobbiamo però iniziare a pensare e lavorare per prepararci al meglio, anche perchè ci saranno altre nazioni oltre a quelle europee che abbiamo incontrato quest’anno che saranno molto agguerrite».

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter