Cronaca
il caso

Lasciano la figlia di 8 mesi in auto sotto il sole

La coppia di turisti si era fermata all'area di servizio di Assago Ovest. Poco dopo la neonata ha cominciato a piangere per i 35 gradi presenti nel mezzo

Lasciano la figlia di 8 mesi in auto sotto il sole
Cronaca Milano città, 16 Agosto 2021 ore 18:04

Hanno lasciato la figlia di 8 mesi  in auto nell'area di servizio sotto il sole di Ferragosto. Rintracciati,  la Polizia di Stato ha denunciato i  due genitori, una coppia di turisti austriaci

Hanno posteggiato l'auto e lasciato la figlia di otto mesi dentro, sotto il sole

Abbandono di minore: è il reato contestato a una coppia di turisti austriaci dalla Polizia di Stato che ieri, giorno di Ferragosto, li ha denunciati. Marito e moglie, a bordo del proprio Suv, avevano raggiunto verso le 13 l'area di servizio Assago Ovest lungo la tangenziale
milanese e avevano  parcheggiato la vettura. Sono scesi con una figlia di 3 anni, lasciando, però, la seconda figlia più piccola, di 8 mesi, all'interno dell'automobile parcheggiata al sole.

La temperatura nel veicolo ha iniziato a salire fino a 35 gradi, un caldo insopportabile per la neonata che ha iniziato a piangere e gridare. Urla che non sono passate inosservate ad alcuni viaggiatori, udite le grida della bambina, si sono avvicinati all'auto cercando di aprirla e richiedendo, nel frattempo, l'intervento della Polizia Stradale.

La denuncia

La coppia, dopo oltre dieci minuti, ha fatto ritorno verso l'auto parcheggiata grazie all'intervento di una donna che, parlando il tedesco, li aveva rintracciati dall'interno dell'area di servizio. Gli agenti della Polizia Stradale intervenuti, una volta verificate le condizioni di salute della bambina che si trovava in un abitacolo che segnava 35 gradi, hanno denunciato i due genitori per abbondono di persona minore aggravata