Menu
Cerca
Telecamere di Pomeriggio Cinque ad Abbiategrasso

L’appello dell’accumulatore seriale alla D’Urso: “Aiutatemi”

Le telecamere di Pomeriggio Cinque in casa di un 54enne di Abbiategrasso, caduto in depressione dopo essere stato lasciato dalla moglie

L’appello dell’accumulatore seriale alla D’Urso: “Aiutatemi”
Cronaca Magenta e Abbiategrasso, 26 Febbraio 2021 ore 12:58

Le telecamere di Pomeriggio Cinque in casa di un 54enne di Abbiategrasso, caduto in depressione dopo essere stato lasciato dalla moglie

L’appello dell’accumulatore seriale alla D’Urso: “Aiutatemi”

“Voglio essere aiutato perché non va bene continuare a vivere così”: sono le parole rotte dall’emozione pronunciate da Luigi, 54enne di Abbiategrasso, che ieri ha aperto le porte della sua abitazione alle telecamere di Pomeriggio Cinque  il programma Mediaset condotto da Barbara D’Urso. L’abbiatense è “sepolto” nei quaranta metri della sua casa da otto anni, da quando è stato lasciato dalla moglie. E da allora soffre di depressione ed è divenuto un accumulatore seriale. A chiedere aiuto per lui alla D’Urso è stata la figlia dell’uomo.

“Sono depresso ma voglio cambiare”

“Sono depresso, ma voglio cambiare”, ha dichiarato Luigi, che si è detto pronto a iniziare un percorso di vita differente, anche per poter tornare a rivedere i nipotini. Tra oggetti debordanti ovunque, sporcizia e – come è stato riferito – persino topi, l’uomo è giunto al limite ed è pronto a svoltare. La sua situazione, ha riferito la figlia, è nota ai servizi sociali del Comune. QUI IL SERVIZIO

3 foto Sfoglia la gallery
Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli