magenta

L’Amministrazione Comunale concede gli spazi pubblici per il Meeting di Rimini

Quando era stato chiesto dalla comunità islamica, il sindaco aveva temporeggiato per poi concedere l'ex area fiera

L’Amministrazione Comunale concede gli spazi pubblici per il Meeting di Rimini
Magenta e Abbiategrasso, 13 Agosto 2020 ore 11:42

Il 30 giugno scorso la comunità islamica aveva chiesto all’Amministrazione comunale uno spazio pubblico da occupare per un paio d’ore il 31 luglio per festeggiare l’Eid, la festa del sacrificio. L’associazione Moschea Abu Bakar aveva depositato lo scorso 22 luglio una istanza di sollecito al Comune si Magenta e al sindaco Chiara Calati per avere una risposta alla domanda di concessione di uno spazio pubblico. Alle fine alla comunità islamica era stata concessa l’ex area fiera di via Crivelli a Magenta. Adesso la Sala Consiliare di via Fornaroli e la tensostruttura di Piazza Mercato sono state concesse Centro Culturale Don Tragella che patrocina l’evento del Meeting di Rimini.

LEGGI ANCHE:

Preghiera e canti: inizia la festa del sacrificio nell’ex area fiera VIDEO

“Il sindaco ci risponda per la festa del sacrificio”

41esima edizione del Meeting di Rimini

“Privi di meraviglia restiamo sordi al sublime” è il titolo della 41esima edizione del Meeting di Rimini. Quest’anno l’edizione del Meeting sarà online viste le condizioni di sicurezza dovute dalla pandemia. A questo proposito il Centro Culturale Don Tragella ha proposto all’Amministrazione comunale di Magenta la possibilità di portare il Meeting di Rimini in città. Ci sarà quindi la possibilità di seguire presso le strutture comunali gli spettacoli, le mostre e i dibattiti in diretta secondo questo programma:
Mercoledi 19/08 e Venerdì 21/08 : gli appuntamenti saranno trasmessi in sala Consigliare (via Fornaroli 30)
Giovedi 20/08 e Sabato 22/08: gli appuntamenti saranno trasmessi in Tensostruttura dalle 15 alle 24.
Bar e cucina saranno aperti per l’occasione. Accesso libero nel rispetto delle norme sanitarie.

Bernhard Scholz, neo presidente della Fondazione Meeting

Privi di meraviglia restiamo sordi al sublime indica l’orizzonte nel quale si vogliono approcciare le questioni più urgenti sul nostro futuro. Senza meraviglia tutto diventa oggetto di calcolo e di possesso mentre lo stupore e la gratitudine che ne conseguono sono fermenti di speranza e di creatività, fonti di una responsabilità coraggiosa e condivisa”.

Il sindaco

“Abbiamo voluto cogliere questa proposta del Centro Culturale Don Tragella patrocinando
l’evento e mettendo a disposizione gli spazi necessari – ha affermato il sindaco di Magenta, Chiara Calati, spiegando che – La nostra città sarà l’unica del territorio a partecipare a questo grande evento, Magenta offrirà così ai tanti interessati la possibilità di seguire gli incontri di Rimini in completa sicurezza, tutelando la salute di tutti”.

Il Pd di Magenta

“Abbiamo visto sospendere e rinviare iniziative, annullare dopo secoli la Fiera di San Rocco e restiamo sbalorditi nell’apprendere che la Giunta ha deciso di ospitare alcuni eventi del meeting di Rimini “diffuso”.
Un appuntamento senza dubbio di interesse culturale, ma senza alcun legame con la Città. Chiediamo quali saranno i costi di questa iniziativa e le ragioni che hanno portato a questa scelta. Noi qualche ipotesi l’abbiamo e si sa, a pensar male si fa peccato ma spesso ci si azzecca”.

TORNA ALLA HOME

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia