Lainate: Aggredisce un operatore ecologico e lo manda in ospedale

Lainate: Aggredisce un operatore ecologico e lo manda in ospedale
Cronaca Rhodense, 28 Novembre 2020 ore 20:45

L’operatore ecologico è stato aggredito per futili motivi da un senegalese

Un senegalese denunciato a piede libero

I militari della stazione di Lainate nel pomeriggio di oggi hanno denunciato a piede libero BBC un cittadino del Senegal già noto alle forze dell’ordini con l’accusa di lesioni personali e di violazione della normativa Covid. L’uomo intorno alle 11.30 di stamattina per futili motivi ha aggredito con un pugno un operatore ecologico dipendente della società Econord che stava lavorando in via Grancia

Dopo il pugno ha tentato di aggredire l’operatore ecologico con una cesoia

Dopo averlo colpito con un pugno procurandogli una ferita alla faccia il cittadino senegalese ha tentato di colpire l’operatore ecoloogico con un oggetto acuminato simile a una cesoia. Fortunatamente l’operatore ecologico  riuscito a evitare il colpo dell’uomo.

Contusioni e 15 giorni di prognosi

Scattato l’allarme, dato da alcuni passanti, sul posto sono arrivati i carabinieri della stazione di Lainate e un’ambulanza di Rho Soccorso che ha trasferito l’operatore ecologico al pronto soccorso dell’ospedale milanese Sacco. Qui, dopo la visita dei medici è mandato a casa con una prognosi di 15 giorni a causa delle numerose contusioni alla guancia e all’arcata gengivale. Il senegalese è stato, invece, denunciato a piede libero

 

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità