Menu
Cerca
Provinciale

Ladri acrobati in azione nonostante i divieti anti coronavirus

Arrestati per furto sono anche stati denunciati per l'inosservanza dei provvedimenti emessi dal Governo.

Ladri acrobati in azione nonostante i divieti anti coronavirus
Cronaca Rhodense, 15 Marzo 2020 ore 14:40

Ladri acrobati in azione nonostante i divieti anti coronavirus. Arrestati per furto sono anche stati denunciati per l'inosservanza de provvedimenti emessi dal Governo.

Ladri acrobati in azione

Ieri sera, sabato 14 marzo, intorno alle   21,  a Milano è arrivata  una segnalazione al 112 di un residente che aveva notato un uomo  arrampicarsi e spostarsi sui balconi contigui del primo piano di un condominio di via Asiago 9. Immediatamente sopraggiunti i militari della  Compagnia Milano Duomo, spalleggiati da personale del Nucleo Radiomobile, bloccavano due persone.

Il primo, in bicicletta,  faceva da palo in strada. Il secondo, ancora sul balcone, veniva bloccato dai militari che si sono arrampicati prima che scappasse. Aveva appena forzato la porta finestra dell'abitazione al momento disabitata. I due topi d'appartamento sono stati trovati in possesso di guanti, torcia e oggetti da scasso, come un cacciavite ed una tenaglia. Entrambi albanesi, un 34enne incensurato, in italia senza fissa dimora e un 33enne  con precedenti specifici, sono stati arrestati.

I due sono stati trattenuti nelle camere di sicurezza  in attesa del rito direttissimo. Arrestati per furto in flagranza di reato, sono stati denunciati ai sensi dell'articolo 650 del Codice penale per l'inosservanza dei provvedimenti emessi dal governo. Non potevano circolare di sera senza permesso, tantomeno per rubare in casa d'altri.

TORNA ALLA HOME PAGE