Ladre da Primark: avevano rubato merce per 1.400 euro

I Carabinieri le hanno fermate nel centro commerciale di Arese.

Ladre da Primark: avevano rubato merce per 1.400 euro
Cronaca Rhodense, 09 Maggio 2018 ore 16:10

Arrestate dai carabinieri a Il Centro di Arese  due ladre per furto aggravato.

Ladre da Primark: arrestate dai carabinieri

È successo ieri sera ad Arese, all’interno del Centro Commerciale. I Carabinieri della locale Stazione sono intervenuti dopo essere stati chiamati dal personale di vigilanza interno. Questi avevano notato due donne, di bella presenza e distinte nel tratto, aggirarsi con fare sospetto all’interno di diversi esercizi commerciali. Pertanto i militari, una volta sopraggiunti, hanno bloccato per un controllo le due donne.

Dure ragazze svizzere incensurate

Sono risultate una 20enne e una 19enne svizzere, entrambe incensurate. Appena uscite da “Primark”, i Carabinieri hanno riscontrato che le stesse si erano appena impadronite, senza aver pagato e dopo aver rotto le rispettive placche antitaccheggio, di diversa merce all’interno del negozio. Al termine della perquisizione personale, è stato poi rinvenuto e sequestrato un distaccatore di placche antitaccheggio. Era stato utilizzato dalle ladre per staccare le placche ed eludere i controlli dei dispositivi elettronici.

Una refurtiva da 1.400 euro

In seguito i Carabinieri hanno trovato ulteriore merce, del valore complessivo commerciale di 1.400 euro, poi risultata rubata in diversi negozi tutti all’interno del medesimo centro commerciale. Tutta la refurtiva è stata quindi restituita agli aventi diritto. Le due donne, al termine delle formalità di rito, sono state condotte presso le camere di sicurezza per poi essere giudicate con rito direttissimo presso il Tribunale di Milano nella mattinata odierna.