Menu
Cerca
Arluno

La scuola piange la bidella Linda, aveva 43 anni

Il ricordo del marito e della preside.

La scuola piange la bidella Linda, aveva 43 anni
Cronaca Magenta e Abbiategrasso, 20 Maggio 2021 ore 18:13

 Maria Linda Galli, bidella delle elementari Silvio Pellico di Arluno, è scomparsa lasciando un vuoto incolmabile nel cuore degli oltre 400 alunni che ogni giorno, da oltre 20 anni, accudiva con amore. La donna, che avrebbe compiuto 43 anni il 15 settembre, è deceduta in seguito a un malore nella propria casa a Ossona, dove mercoledì 19 maggio sono stati celebrati i funerali.

Ciao Linda, il ricordo del marito

Il marito 39enne, Stefano Concato, è rimasto con lei fino alla fine: «Era una persona solare, non litigava mai con nessuno. Abbiamo sempre voluto un figlio, ma non ci siamo mai riusciti, perciò gli alunni del Pellico erano i suoi bambini. L’anno scorso abbiamo comprato una moto e pianificavamo le ferie, i viaggi, le mete. Facevamo tutto insieme. Io c’ero per lei, lei c’era per me. Tra qualche giorno saranno resi noti i risultati dell’autopsia, ma ormai fa lo stesso. Anche sapendo di cosa è morta, Linda non tornerà in vita».

Le parole della preside

Si lascia andare a un commento ricolmo di dolore anche la preside del Silvio Pellico di Arluno, Alessandra Grassi: «Ha lavorato nei plessi scolastici di Rogorotto e Arluno, era molto conosciuta e amata. Sua madre era la custode storica delle scuole arlunesi. Linda resterà nel cuore di tutti: una persona allegra, mai sopra le righe, accogliente con chiunque. Trovava soluzioni a qualunque problema dei bambini. Ci mancherà tantissimo».