La porno-vendetta di un ex finisce in tribunale

Una storia che suscita importanti riflessioni.

La porno-vendetta di un ex finisce in tribunale
Cronaca Magenta e Abbiategrasso, 16 Febbraio 2018 ore 09:00

Si è vendicato della fidanzata che l'ha lasciato diffondendo in rete le sue foto più intime, con una vera porno-vendetta. E poi l'ha seguita, minacciata, insultata per mesi. Accade a Magenta, protagonisti due  20enni. Ed una storia d'amore che, forse, era solo ossessione.

Foto hard in rete

Una ventenne scopre che le sue foto nuda sono state pubblicate su siti a luci rosse, con tanto di nome e contatti personali. Va dei Carabinieri e denuncia l'ex. Intanto, per lei, inizia un calvario psicologico, con una ferita ancora aperta.

Un reato che non c'è

Il reato in Italia non è codificato. Quindi l'avvocato della Giovane, Simone Melina ha proceduto con l'accusa di diffamazione aggravata, proseguendo con una causa civile. Ma si apre la riflessione sulla necessità di una legge ad hoc, a tutela delle vittime. A marzo la vittima rivedrà il suo ex in Tribunale. E sogna giustizia.

Il servizio di Settegiorni

Sul giornale in edicola, l'intervista alal vittima, al suo avvocato e una riflessione sui risvolti psicologici e giudiziari, con due esperte: la dottoressa Federica Giorgetti, psicoterapeuta, e la comandante della Polizia locale magentina, Monica Porta.