Cronaca
Ossona

La nuova comandante è già scappata

La Polizia Locale è di nuovo senza una guida dopo la "fuga" senza preavviso di Carmelina Volpe.

La nuova comandante è già scappata
Cronaca Magenta e Abbiategrasso, 26 Dicembre 2021 ore 09:00

La Polizia Locale di Ossona è di nuovo senza comandante aggiunto. Carmelina Volpe, che si era aggiudicata il posto, ha rassegnato le dimissioni e ora la Locale ossonese è con solo due agenti.

La nuova comandante è già scappata

Volpe, risultata prima con il punteggio di 52/60 nella graduatoria finale del concorso indetto nel dicembre 2020 dall’Amministrazione comunale di Ossona, per l’assunzione di un istruttore direttivo di Polizia Locale a tempo pieno e indeterminato, prese servizio come primo ufficiale il 16 agosto e stava terminando il suo periodo di prova, per cui ha potuto dare le dimissioni senza preavviso.

Rapporti tesi con un agente

Ma perché Volpe se ne è andata? Bocche cucite sia in Comune sia in Comando, ma si vocifera che alla base delle dimissioni ci siano i rapporti particolarmente tesi con un agente del Comando unificato di Casorezzo e Ossona, che aveva partecipato al concorso vinto da Volpe e poi aveva presentato ricorso al Tar per presunte irregolarità nell’assegnazione del posto. Fonti attendibili raccontano che si era arrivati a una situazione tale di tensione tra i due, che si era reso necessario organizzare i turni di lavoro in modo che non fossero di pattuglia insieme.

Il sindaco: "Valutiamo accorpamenti"

Dunque, si ripresenta il problema di organico per la Polizia Locale, ma per il momento il sindaco Marino Venegoni, che non ha voluto commentare la notizia delle dimissioni della comandante, temporeggia: «Si stanno aprendo nuove possibilità di accorpamenti tra Comuni - dice - Aspettiamo l’evolversi della situazione». Si vocifera che una delle possibilità cui fa riferimento il sindaco sia l’accorpamento della Polizia Locale di Ossona con quella di Santo Stefano Ticino o con quella di Arluno, sganciandosi da Casorezzo.