ALLERTA PER IL BATTERIO

La legionella colpisce la Lombardia: 16 casi e una vittima

E' successo a Busto Arsizio. Sono in corso ulteriori accertamenti igienici e sanitari previsti dai protocolli di sicurezza

La legionella colpisce la Lombardia: 16 casi e una vittima
05 Settembre 2020 ore 12:33

La legionella colpisce la Lombardia: 16 casi e una vittima

Accertati 16 casi e un decesso

Sono stati accertati nelle scorse ore 16 casi di legionella a Busto Arsizio, in provincia di Varese. Una delle persone coinvolte è deceduta.  La notizia è arrivata nelle scorse ore dall’assessore al Welfare della Regione Lombardia Giulio Gallera.

Legionella in Lombardia, 16 casi e una vittima

Le autorità sanitarie territoriali si sono attivate immediatamente e hanno realizzato i prelievi e la campionatura delle acque nelle abitazioni di residenza il controllo degli impianti idrici (acquedotto) e delle torri di raffreddamento.

“Le analisi di laboratorio sono in corso – hanno fatto sapere da Regione Lombardia –  In via precauzionale è stata altresì eseguita una iperclorazione dell’acqua. Sono in corso ulteriori accertamenti igienici e sanitari previsti dai protocolli di sicurezza”.

I casi precedenti

Diversi i casi che si sono registrati in Brianza nei mesi e negli anni scorsi. A maggio, dopo la morte di un 70enne, un condominio a Meda era stato interamente sanificato.Due anni fa invece si era riscontrato un caso a Cesano Maderno e sempre nel 2018, nel Bresciano e nel Milanese, erano stati segnalati diversi casi di polmonite da legionella.

TORNA ALLA HOME

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia