Cronaca
ALLERTA PER IL BATTERIO

La legionella colpisce la Lombardia: 16 casi e una vittima

E' successo a Busto Arsizio. Sono in corso ulteriori accertamenti igienici e sanitari previsti dai protocolli di sicurezza

La legionella colpisce la Lombardia: 16 casi e una vittima
Cronaca 05 Settembre 2020 ore 12:33

La legionella colpisce la Lombardia: 16 casi e una vittima

Accertati 16 casi e un decesso

Sono stati accertati nelle scorse ore 16 casi di legionella a Busto Arsizio, in provincia di Varese. Una delle persone coinvolte è deceduta.  La notizia è arrivata nelle scorse ore dall’assessore al Welfare della Regione Lombardia Giulio Gallera.

Legionella in Lombardia, 16 casi e una vittima

Le autorità sanitarie territoriali si sono attivate immediatamente e hanno realizzato i prelievi e la campionatura delle acque nelle abitazioni di residenza il controllo degli impianti idrici (acquedotto) e delle torri di raffreddamento.

“Le analisi di laboratorio sono in corso – hanno fatto sapere da Regione Lombardia –  In via precauzionale è stata altresì eseguita una iperclorazione dell’acqua. Sono in corso ulteriori accertamenti igienici e sanitari previsti dai protocolli di sicurezza”.

I casi precedenti

Diversi i casi che si sono registrati in Brianza nei mesi e negli anni scorsi. A maggio, dopo la morte di un 70enne, un condominio a Meda era stato interamente sanificato.Due anni fa invece si era riscontrato un caso a Cesano Maderno e sempre nel 2018, nel Bresciano e nel Milanese, erano stati segnalati diversi casi di polmonite da legionella.

TORNA ALLA HOME