Scade incarico della dottoressa, raccolta di firme per farla rimanere

Una battaglia difficile che però ha raccolto molto seguito tra gli assistiti.

Scade incarico della dottoressa, raccolta di firme per farla rimanere
Saronno, 28 Gennaio 2018 ore 12:00

Scade incarico, i cittadini si mobilitano per far rimanere la dottoressa.

Scade incarico, la dottoressa deve lasciare il posto

La dottoressa Angela Marina Colmegna, dopo più di trent’anni di servizio, si appresta ad andare in pensione e la sua sostituta, la dottoressa Rossana Pisani, il 31 gennaio terminerà l’incarico per l’arrivo di un nuovo medico di base che andrà gradualmente a sostituirla. Ma a quanto pare molti cittadini non ci stanno: grazie all’iniziativa promossa da una delle pazienti, si stanno infatti raccogliendo le firme per far sì che la dottoressa, dopo due anni come sostituta a Caronno Varesino, rimanga al suo posto.

Raccolta di firme in paese

Una battaglia difficile che però ha raccolto molto seguito tra gli assistiti. Ad oggi, infatti, sono quasi trecento le firme raccolte: «Vogliamo che la dottoressa rimanga - spiega la promotrice dell’iniziativa Giovanna Menardo, accompagnata da alcuni sostenitori - in due giorni abbiamo raccolto oltre 220 firme. I pazienti sono contenti dell’operato della dottoressa e si trovano bene. Non vogliono se ne vada, soprattutto quelli con patologie gravi e particolari. Siamo tutti con le dita incrociate, confidiamo che questa raccolta possa servire. Noi stiamo cercando di promuovere l’iniziativa il più possibile per avere un aiuto in più affinché la dottoressa rimanga». Come dichiarato anche da altri pazienti, le firme ottenute verranno portate all’ATS dell’Insubria e in Provincia.

Il sindaco solidale con i suoi cittadini

Anche il primo cittadino Mario De Micheli è intervenuto sulla questione: «Sono solidale con l’iniziativa e ci tengo a sottolineare che dispiace che dopo due anni la dottoressa Rossana Pisani debba lasciare il suo incarico.Ciò detto, voglio ricordare a tutti che il dottor Emilio Ottavoè un dottore molto valido e che sono certo farà un ottimo lavoro. Ovvio, se ci fosse un altro medico oltre a quello che sta arrivando, io ne sarei felice. Più dottori ci sono, meno problemi ci sarebbero per i pazienti. Ringrazio comunque la dottoressa Pisani per tutto quello che ha fatto e non posso far altro che augurarle buona fortuna».

Il commento della dottoressa Pisani

«Prima di tutto voglio ringraziare la dottoressa Colmegna per l’opportunità, è una persona che stimo molto. Ringrazio poi i pazienti: con questa iniziativa mi hanno dimostrato un grandissimo affetto. Questa raccolta firme significa molto perché gratifica il mio lavoro e vuol dire che evidentemente ho lavorato bene con loro. Il mio mandato, tra l’altro, scade il 31 gennaio e, per una questione legale, non potrò più rientrare nelle graduatorie perché non ho sostenuto il corso di formazione di medico in medicina generale nonostante due lauree, una borsa di studio e l’abilitazione ottenuta ormai quattro anni fa. Dal 1 febbraio, dunque, non sarò più a Caronno perché non potrò più esercitare qui la mia professione».