rho

Investito in via Labriola, Lorenzo muore due giorni dopo l’incidente

Aveva 65 anni, era molto conosciuto nel quartiere di San Giovanni dove era cresciuto e viveva

Investito in via Labriola, Lorenzo muore due giorni dopo l’incidente
Cronaca Rhodense, 11 Dicembre 2020 ore 08:15

Investito mentre cammina in via Labriola muore due giorni dopo l’incidente in un letto dell’ospedale milanese di Niguarda. E’ una fine tragica quella fatta da Lorenzo Rigattini 65 anni conosciuto nel quartiere di San Giovanni a Rho.

Investito in via Labriola Lorenzo muore due giorni dopo l’incidente

Erano passate da poco le 18.15 di lunedì quando l’uomo, che con molta probabilità si stava recando nella chiesa vecchia di via Diaz per assistere alla cerimonia delle benedizioni di Natale che quest’anno a causa dell’emergenza Covid vengono fatte in chiesa e non casa per casa, è stato investito da un’auto mentre percorreva a piedi via Labriola. La persona alla guida dell’auto si è fermata e ha subito dato l’allarme. Sul posto in pochi minuti è arrivata un’ambulanza di Rho Soccorso proveniente dalla vicina sede di via Legnano insieme al personale dell’automedica inviato dall’ospedale Sacco. In via Labriola anche una pattuglia dei carabinieri della Stazione di Rho chiamati per cercare di ricostruire l’esatta dinamica dei fatti. Dopo i primi soccorsi avvenuti sul luogo dell’incidente l’uomo è stato trasportato d’urgenza all’ospedale milanese di Niguarda. Trauma cranico trauma alla spalla, questa la diagnosi fatta dal personale medico presente in via Labriola. Una volta giunto in pronto soccorso l’uomo, dopo gli esami del caso è stato ricoverato nel reparto di terapia intensiva del nosocomio milanese dove è morto nelle prime ore della mattinata di ieri, giovedì. Lorenzo era una persona conosciuta nel quartiere di San Giovanni, dove era cresciuto e dove da giovane aveva frequentato l’oratorio. Al momento di andare in stampa il corpo di Lorenzo si trova nella camera mortuaria del Niguarda e non si conosce ancora la data dei funerali.

TORNA ALLA HOME

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità