Menu
Cerca

Investito a Marnate a maggio, non ce l'ha fatta Alessandro Pocorobba

L'incidente era avvenuto in via De Gasperi, l'auto lo aveva sbalzato per decine di metri sull'asfalto.

Investito a Marnate a maggio, non ce l'ha fatta Alessandro Pocorobba
Cronaca Saronno, 24 Giugno 2019 ore 09:22

Era stato investito a Marnate a maggio, uscendo in bici dai boschi di via De Gasperi. Le sue condizioni erano subito precipitate.

A un mese dal tremendo incidente, Alessandro Pocorobba si è arreso

Era uscito da un sentiero di via Garibaldi in sella alla sua bici e una Fiat Seicento lo aveva travolto. Un incidente molto violento, che  aveva scaraventato il 34enne Alessandro Pocorobba a decine di metri di distanza mandando in frantumi il parabrezza e piegando addirittura telaio e carrozzeria dell'auto. Ricoverato a Legnano inizialmente era sembrato fuori pericolo ma dopo poche ore le condizioni erano precipitate ed era stato spostato in Rianimazione con prognosi riservata. Fino a ieri, quando Pocorobba non è più riuscito a lottare e si è spento.

Pro Patria in lutto

Oltre alla comunità. la scomparsa di Pocorobba ha gettato nel lutto il mondo sportivo. Il 34enne era infatti il figlio dello storico capitano della Pro Patria Vittorio Pocorobba, negli anni '80. La società calcistica ha subito espresso il proprio cordoglio e le condoglianze alla famiglia tramite Facebook, e così anche le società sportive del territorio che appresa la notizia si sono unite al lutto.

LEGGI ANCHE: Ciclista investito a Marnate: soccorsi in codice rosso