Investì e uccise un cornaredese in viale Monza, chiesti 10 anni di carcere

Investì e uccise un nervianese, il Pm ha vhiesto per il 33enne italo-serbo 10 anni di carcere. L'episodio era avvenuto in viale Monza a Milano.

Investì e uccise un cornaredese in viale Monza, chiesti 10 anni di carcere
Cronaca 14 Ottobre 2017 ore 09:39

Investì e uccise un cornaredese, Livio Chiericati in viale Monza, a Milano. Ora il Pubblico ministero, Francesco Cajani, ha chiesto una pena di 10 anni di carcere per il nervianese che provocò l’incidente.

Investì e uccise un cornaredese: la memoria del Pm

“Questo episodio sembra dire che non possiamo confidare nella coscienza di un omicida, che aggredisce i nostri luoghi di vita abituale e poi fugge via”.Questo quanto scritto dal Pm in una memoria, riferendosi a quanto successo in viale Monza a Milano lo scorso 30 aprile. Allora il 33enne italo-serbo, di Nerviano, Franko Della Torre, viaggiando a una velocità tra i 115 e i 125 chilometri orari e passando col rosso scattato da 9 secodni, aveva travolto l’auto del 57enne Chiericati, lasciato agonizzante e poi morto all’ospedale.

L’udienza in tribunale

A interevenire nell’udienza di ieri, venerdì 13 ottobre, il legale di parte civile che ha spiegato che quel 30 aprile la vittima stava andando a lavorare. Dall’altra parte invece il pirata della strada che, stando alle ricostruzioni e al racconto di un testimone, dopo lo schianto è tornato in macchina per prendere il cellulare e poi è scappato. Secondo la ricostruzione del Pm sarebbe andato prima a casa, poi all’ospedale. Lì si è fatto curare le ferite, poi è stato arrestato dagli agenti della Polizia locale di Milano. Ed è infatti stato proprio il Pm a mostrare il video dello scontro all’incorcio milanese. La sentenza è prevista, infine, per il prossimo martedì.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità