Cronaca
ARESE

Insulti razzisti contro un addetto del negozio. Che risponde con una testata

Il dipendente, di origine senegalese, stava procedendo a un controllo quando ha i due clienti ecuadoregni si sono opposti ed è nata la lite. Sul posto i Carabinieri e l'ambulanza del 118

Insulti razzisti contro un addetto del negozio. Che risponde con una testata
Cronaca Rhodense, 29 Ottobre 2022 ore 17:03

Insulti razzisti verso l'addetto all'accoglienza clienti di uno dei negozi del centro commerciali di Arese: sul posto i Carabinieri.

Insulti razzisti, lui risponde con una testata

Una mattinata decisamente movimentata quella che si è vissuta ieri, venerdì 28 ottobre 2022, nel centro commerciale di Arese. I Carabinieri della Stazione di Arese sono intervenuti per sedare un litigio che era nato tra un addetto all'accoglienza dei clienti di un negozio del centro commerciale, 26enne di origine senegalese, e dei clienti, per la precisione due ecuadoregni, una donna di 37 anni e il cugino di 27. L'addetto era infatti impegnato nell'effettuare un controllo a campione sui clienti, dando un'occhiata a quanto c'era nel carrello e allo scontrino nei sacchetti. Quando ha però fermato la donna, questa si è opposta cercando di allontanarsi dal negozio. Ma non solo: ha anche inveito, insieme al cugino, con frasi razziste nei confronti dell'addetto. Quest'ultimo ha reagito, sferrando una testata al 27enne.

L'intervento

I Carabinieri sono subito intervenuti cercando di riportare la calma. Sul posto anche l'ambulanza del 118 che ha trasportato l'ecuadoregno in codice verde al Pronto soccorso dell'ospedale Niguarda di Milano. Il 27enne è ricoverato in osservazione.

Seguici sui nostri canali