Cronaca
LEGNANO

Inseguimento in centro città, bloccato e arrestato

E' successo nella serata di ieri, il fuggitivo era alla guida di una vettura rubata

Inseguimento in centro città, bloccato e arrestato
Cronaca Legnano e Altomilanese, 22 Giugno 2022 ore 10:57

Inseguimento della Polizia di Stato nel centro di Legnano.

Inseguimento nel centro città

Era alla guida di un'auto rubata, quando Carabinieri e Polizia di Stato hanno verificato che la vettura era stata rubata ne è nato un inseguimento nel cuore della città di Legnano, coi poliziotti che non l'hanno mollato neanche per un secondo arrivando a bloccarlo e arrestarlo. Tutto è successo nella serata di ieri, martedì 21 giugno 2022, intorno alle 21. I Carabinieri si erano accorti che in città stava girando una vettura che risultava essere stata rubata il giorno, prima, il 20 giugno 2022, a Verbania, furto del quale era stata fatta denuncia ai Carabinieri. Che fosse quell'auto era certo anche perchè l'inserimento della targa della macchina rubata nell'apposito portale informatico ha permesso una rapida comunicazione tra le forze di polizia. Così la Squadra investigativa e di controllo del territorio della Polizia di Stato di Legnano, appresa la notizia dai militari, ha inserito la targa nel portale in uso e, grazie agli impulsi che giungono al portale stesso, gli agenti potevano osservare in tempo reale gli spostamenti del veicolo. E l'hanno rintracciato in via Per san Giorgio. Qui la volante, scorta la vettura e riconosciuto il guidatore come un italiano, 36enne residente a Legnano, gli ha intimato l'alt. Ma l'uomo ha cercato di darsi alla fuga con manovre pericolose e repentine. Da qui ne è nato un inseguimento lungo corso Magenta, via Da Giussano dove il fuggitivo ha superato il semaforo passando col rosso, via san Bernardino fino ad arrivare in via Venegoni. Qui l'uomo non si è fermato.

La fine della fuga e l'arresto

Qui l'uomo non si è fermato: ha lasciato l'auto ed è scappato a piedi ma è stato raggiunto e bloccato dai polizotti, alla presenza di due testimoni. Nessuno si è fatto male. Il 36enne è stato arrestato pe resistenza a pubblico ufficiale, vista la folle guida per sottrarsi al controllo, e per ricettazione. Poco dopo la vettura rubata è stata restituita al legittimo proprietario.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter