Infarto in piscina, Marchesi ricoverato in cardiologia

Tuttavia il riserbo sulle sue condizioni resta alto

Infarto in piscina, Marchesi ricoverato in cardiologia
Cronaca 12 Novembre 2017 ore 16:48

È stato ricoverato nel reparto di cardiologia Andrea Marchesi, il 41enne istruttore di apnea catanese che nella serata di martedì 7 novembre accusò un arresto cardiaco mentre era in vasca.

Infarto in piscina, ora in cardiologia

E' nel reparto di cardiologia Andrea Marchesi, l'istruttore di apnea che martedì 7 aveva avuto un infarto in piscina. Arrivato in ospedale, Marchesi fu trattenuto in Prognosi riservata e sottoposto a terapia ipotermica. Giovedì 9 novembre, i medici dell'ospedale di Legnano, invece, hanno deciso di svegliarlo per constatare gli esiti che il malore aveva provocato al 41enne di Castano Primo. Ieri, infine, la decisione dei dottori di trasportarlo in cardiologia, anche se il riserbo sulle sue condizioni resta alto.

I fatti

Erano circa le 21.30 di martedì 7 novembre, quando il 41enne ha avuto un attacco cardiano mentre svolgeva la normale attività sportiva nella piscina di via Guercino. Subito è stata allertata l’emodinamica di Legnano. Provvidenziale è stato l’intervento dei bagnini a bordo vasca, che lo hanno tirato fuori dall’acqua e hanno subito cominciato la rianimazione. Sul posto sono intervenuti i soccorritori della Croce Azzurra di Buscate, insieme ad un'automedica, che hanno continuato le operazioni di salvataggio. Il 41enne è statao poi portato d’urgenza all'ospedale di Legnano in stato di incoscienza.

SERVIZIO COMPLETO SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDÌ 17 NOVEMBRE