Coronavirus

Indagine epidemiologica a Vanzaghello: ecco i risultati

Illustrati alla cittadinanza i risultati dell'indagine epidemiologica portata avanti quest'estate a Vanzaghello.

Indagine epidemiologica a Vanzaghello: ecco i risultati
Legnano e Altomilanese, 17 Ottobre 2020 ore 16:30

Indagine epidemiologica a Vanzaghello: il professor Massimo Galli, dell’ospedale Sacco di Milano, ha presentato i risultati alla cittadinanza.

Indagine epidemiologica: il 3,5% è risultato positivo

Quest’estate Vanzaghello è stata selezionata, insieme ad altri quattro paesi in Lombardia, per uno screening su base volontaria volto a individuare i positivi al Covid-19. Ora, a circa 3 mesi di distanza, sono arrivati i risultati, inaspettati anche per lo stesso dottor Galli. “Vanzaghello è stato un grande successo – ha affermato il virologo – Sul 41% della popolazione che si è offerta per l’indagine epidemiologica solamente il 3,5% è stato trovato positivo al Coronavirus. Quello di Vanzaghello è senza dubbio uno dei risultati più bassi trovati in Lombardia: a luglio praticamente il virus non c’era più, e questo è un patrimonio da non disperdere. Tuttavia, bisogna mantenere altro il livello d’attenzione: la situazione sta peggiorando, e non avendo molti vanzaghellesi contratto il virus precedentemente, ora sono a rischio contagio”.

I dati dei vanzaghellesi volontari

Il professore ha poi illustrato in maniera analitica i dati dei vanzaghellesi che si sono offerti per lo screening: sotto i 10 anni le femmine positive erano il 5% e i maschi lo 0%, tra i 10 e 19 anni il 2,63% e il 3,84%, tra i 20 e i 39 anni il 2,96% e l’1,72%, tra i 40 e 60 anni il 4,18% e il 3,11% e infine oltre i 60 anni il 2,73% e il 2,76%.

TORNA ALLA HOME E LEGGI LE ALTRE NOTIZIE

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia