Cronaca
Garbagnate

Incubo piromane al Quadrifoglio

Forti timori dopo un nuovo rogo e il ritrovamento di tre taniche di benzina al Quadrifoglio

Incubo piromane al Quadrifoglio
Cronaca Bollatese, 19 Febbraio 2022 ore 13:50

Torna l’incubo incendi al Quadrifoglio di Garbagnate.

Quartiere Quadrifoglio

Questa volta però i carabinieri aprono un fascicolo per indagare. Si teme un secondo grave attentato incendiario alle auto in sosta. Tutti ricorderanno l’incendio del novembre 2021 nel quale sono state distrutte ben 14 autovetture di privati cittadini parcheggiate nel grande spazio posteriore al quartiere Quadrifoglio.

Tre taniche di benzina

Domenica poco dopo le 11.30 del mattino i Vigili del fuoco del distaccamento locale si sono recati d’urgenza in via Sauro per spegnere le fiamme che si erano sviluppate nel prato alberato che circonda il parcheggio e che si estende per qualche metro. Sono stati impiegati due mezzi tra cui un’auto botte. Come sempre in casi analoghi scattano le verifiche per appurare se l’origine sia colposa o dolosa. Qui è arrivata la sorpresa per i pompieri che hanno rinvenuto nascoste dietro la vegetazione ben tre taniche di benzina: due con metà contenuto e la terza piena di carburante fin all’orlo.

14 auto distrutte a novembre

Cosa ci faceva tanto materiale incendiabile celato e pronto all’uso? Qualcuno stava pianificando un secondo attentato alle autovetture in sosta? L’intenzione era quella di dar fuoco al parco? Chi ha acceso il fuoco nel prato? Tutte domande che oggi sono al vaglio delle forze dell’ordine dato che il ritrovamento ha davvero dell’inquietante soprattutto per i numerosi residenti che posteggiano l’auto alle spalle dei complesso di 600 appartamenti. Indagano il comando di polizia di via Carducci con i carabinieri nel tentativo di ricostruire i movimenti dei vandali e individuarli. Importanti anche se non risolutive del caso saranno le telecamere stradali di via Milano. Dato il verificarsi di troppi episodi di vandalismo i cittadini chiedono al Comune, un’altra volta a gran voce, le telecamere di sorveglianza nelle aree maggiormente prese di mira.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter