Incendio ad Arese | Inagibili scale e ascensori dal primo piano

Intanto è stato aperto il Fondo Caritas al quale è possibile fare donazioni per aiutare chi è in difficoltà.

Incendio ad Arese | Inagibili scale e ascensori dal primo piano
Rhodense, 05 Luglio 2018 ore 11:46

Dopo l'incendio ad Arese del 22 giugno, al condominio Don Bosco di via don Enrico Cantù, il Comune dichiara inagibile le parti/spazi comuni dal piano primo.

Incendio ad Arese: scale e ascensori inagibili

Dopo l'incendio ad Arese, il Comune dichiara inagibili scale e ascensori. Con un'ordinanza datata 28 giugno, è stata dichiarata la "temporanea inagibilità per motivi statici, igienico-sanitari ed impiantistici di tutte le/gli parti/spazi comuni dal piano primo.  L'ordinanza è stata fatta dopo il verbale redatto dai Vigili del Fuoco.

E' stata dichiarata la temporanea inagibilità per motivi statici, igienico-sanitari ed impiantistici di tutti i vani, spazi e parti comuni dal primo piano delle scale D, E e F. E' vietato l'utilizzo fino al completamento degli interventi di ripristino.

Video-ispezione di tutte le canne di esalazione

Per questo il Comune ha ordinato la verifica tramite video-ispezione delle canne di esalazione a servizio delle cappe degli spazi cucina e delle stanze da bagno e wc sfocianti all'ultimo piano.

Costituito un Fondo Caritas

Puntuale – come sempre ad Arese – è partita la "macchina della solidarietà" da parte dei cittadini. A tal fine, ricordiamo che è stato aperto il Fondo Caritas "Emergenza Arese" al quale è possibile fare donazioni per aiutare chi è in difficoltà: IT 82S0335901600100000015118.