Menu
Cerca

Immigrazione, così si smontano 20 bufale

Un approfondimento per smontare i luoghi comuni.

Immigrazione, così si smontano 20 bufale
Magenta e Abbiategrasso, 19 Giugno 2019 ore 12:08

Immigrazione, così si smontano 20 bufale. Una serata in casa Giacobbe, dedicata al libro “Immigrazione olte i luoghi comuni. Venti bufale smontate un pezzo alla volta – Per cominciare a parlarne sul serio”:  Francesco Floris presenta il volumescritto con Lorenzo Bagnoli,  venerdì 28 giugno alle 21. Evento organizzato dall’Associazione Osservatorio sui Diritti Umani.

Immigrazione, così si smontano 20 bufale

Sotto i riflettori  uno dei temi più delicati e dibattuti degli ultimi tempi: quanto c’è di vero nelle informazioni in circolazione in materia di immigrazione e quanto, invece, si tratta di slogan costruiti su notizie false. Siamo davvero di fronte a una “invasione”? Le tradizioni cristiane sono sul serio in pericolo? E i posti di lavoro sono minacciati da chi arriva da altre nazioni? E ancora: l’immigrazione è un business? E i migranti portano nuove malattie in Italia? Queste le domande cui si tenta di rispondere nel volume.

Le risposte a tante domande

Il testo cerca di dare una risposta a queste e altre domande partendo da dati e fatti. «Questo libro fa lo sforzo di tirarsi fuori dallo spirito di tifoseria da stadio. Non pone la questione nei termini di “tutti dentro” o “tutti fuori”. Di “accogliamoli tutti” o “aiutiamoli a casa loro”. Al contrario, cerca di riesumare un vecchio leit motiv che, fortunatamente, si continua a insegnare nelle scuole di giornalismo: dare ai lettori elementi utili, scelti con onestà intellettuale, affinché ognuno si possa costruire la propria opinione. Qualunque essa sia». A scriverlo nella sua recensione è Marco Ratti, autore della prefazione del testo e direttore di Osservatorio Diritti.

Associazioni in prima linea

La serata è organizzata dall’associazione Osservatorio sui Diritti Umani ed ha l’appoggio e il sostegno di: Acli Magentino – Abbiatense, Comunità Pastorale Santa Gianna Beretta Molla e Santo Paolo VI, Non solo Pane, Caritas Magenta, Scuola Senza Frontiere di Corbetta, Comitato intercomunale per la Pace, rete Convochiamoci per la Pace, Le Rose di Gertrude, Mondi Possibili (bottega equo-solidale di Magenta), Anpi – Coordinamento del Magentino, Muri (Mischia e unisci radici e identità), il Segnalibro, Ecoistituto della Valle del Ticino.