Imbrattato murales antifascista ad Arconate

Imbrattato murales antifascista dell'artista Rouge. E' la seconda volta che succede.

Imbrattato murales antifascista ad Arconate
Legnano e Altomilanese, 24 Dicembre 2017 ore 14:23

Imbrattato murales antifascista ad Arconate ed eseguito, per il 25 aprile, dall’artista Simone Rossoni, in arte Rouge.

Imbrattato murales: è il secondo episodio

E’ stato imbrattato nella notte tra il 23 e il 24 dicembre il murales antifascista realizzato per la giornata della Liberazione dall’artista Simone Rossoni ad Arconate. Il disegno recitava: “C’erano le cascine, i partigiani e il fascismo. Le cascine e i partigiani ci sono ancora”. Nella notte, qualcuno ha cancellato la parola “partigiani” con quella di “fascisti”.  Non è la prima volta, infatti, già alla vigilia del 25 aprile il murales era stato imbrattato.

Le parole del sindaco Colombo

Dichiara il sindaco Andrea Colombo: “Non so nemmeno come definire persone del genere. Sono dei vigliacchi e naturalmente denunceremo tutto ai carabinieri”.

Il fatto a Castano Primo

Nel frattempo, sempre nella notte, è stato affisso uno striscione del gruppo di estrema destra CasaPound lungo la superstrada tra Castano Primo e Vanzaghello contro il primo cittadino Giuseppe Pignatiello.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia